Crea sito

LASAGNE AL RAGU

Lasagne al ragu o lasagne alla bolognese, come le volete chiamare sono il primo piatto di lasagne più classiche e più preparate nelle case italiane. Appena le porterete in tavola faranno subito festa, si respirerà aria di casa e di cucina delle nonne ed è esattamente così che le preparo io…con la ricetta della mia nonna e della mia mamma che comunque ora è nonna anche lei ovviamente. Le lasagne al ragu sono davvero un must per il pranzo della domenica e non posso credere che non le abbiate mai fatte o assaggiate. Oggi voglio proporvi due modi per prepararle, uno più classico con le lasagne cotte in acqua e un altro con le lasagne secche da non precuocere. Ovviamente sono buonissime tutte e due, l’unica differenza, secondo me, è che con le lasagne secche da non precuocere rimangono più compatte e rischiate meno che si “spatascino” (come dico sempre io) nel piatto ma in ogni caso sono perfette in tutti e due i modi. Allora se non avete mai provato a preparare le lasagne alla bolognese dovete per forza rimediare immediatamente. Iniziate subito a preparare il ragu di carne e la besciamella e mettetevi all’opera!  Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

LASAGNE AL RAGU
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    2 ore
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g Lasagne secche (oppure 500 g fresche)
  • 100 g Parmigiano reggiano

Per il ragu:

  • 400 g Passata di pomodoro
  • 400 g Carne macinata
  • 150 g Salsiccia
  • 2 cucchiai Farina 00
  • 1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
  • mezzo bicchiere Vino bianco
  • 1 Sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 2 rametti Rosmarino
  • 4 foglie Alloro
  • 2 Chiodi di garofano
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Per la besciamella:

  • 500 ml Latte
  • 50 g Farina 00
  • 50 g Burro
  • Sale

Preparazione

  1. PREPARATE IL RAGU DI CARNE

    Togliete la salsiccia dal budello e mettetela in una ciotola insieme alla carne macinata poi mescolatele bene insieme.

    Tritate finemente sedano, carota e cipolla.

    Fate scaldare 3 cucchiai di olio extravergine in una pentola e, quando sarà ben caldo, unite l’aglio in camicia, le foglie di alloro, i chiodi di garofano, il rosmarino (legato con uno spago altrimenti si aprirà in cottura) e il soffritto di sedano, carota e cipolla.

    Fate soffriggere per qualche minuto poi unite la carne macinata e la salsiccia sgranata.

    Mescolate a fuoco alto fino a che tutta la carne si sarà ben rosolata poi sfumate con il vino bianco.

    Quando il vino si sarà totalmente asciugato aggiungete la passata di pomodoro, il concentrato di pomodoro, un cucchiaino di sale e mescolate.

    Abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per 2 ore circa.

  2. PREPARATE LA BESCIAMELLA

    Mettete in un pentolino il burro e fatelo sciogliere poi aggiungete la farina e tostatela per qualche minuto fino a che diventerà bruna poi unite il latte a temperatura ambiente e mescolate mantenendo il fuoco basso per 5/10 minuti.

    Aggiungete il sale e mescolate poi togliete la besciamella dal fuoco.

    CON LE LASAGNE SECCHE DA NON PRECUOCERE

    Se utilizzerete le lasagne da non precuocere dovrete aggiungere ancora 100 ml di latte alla besciamella in modo da renderla più liquida.

    CON LE LASAGNE FRESCHE

    Fate bollire abbondante acqua leggermente salata, aggiungete un cucchiaio di olio extravergine di oliva (in questo modo non si attaccheranno in cottura) e mettete a cuocere le lasagne 3 o 4 alla volta per pochi minuti.

    Scolate le lasagne e mettetele ben allargate su un canovaccio pulito.

    COMPORRE LE LASAGNE AL RAGU

    Mettete uno strato di besciamella sulla base della pirofila e fate uno strato di lasagne (fresche o secche).

    Coprite le lasagne con ragu di carne e qualche cucchiaiata di besciamella, aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e mettete un altro strato di lasagne.

    Continuate così alternando lasagne, besciamella e ragù fino a che avrete esaurito tutti gli ingredienti.

    Terminate con uno strato di ragù di carne e besciamella e abbondante parmigiano grattugiato.

    Cuocete le lasagne alla bolognese in forno preriscaldato ventilato a 200° per 35 minuti circa.

    Sfornate le lasagne al ragù e aspettate 10 minuti circa prima di tagliarle.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Invece che con vino bianco potete sfumare il ragù di carne anche con latte.

    Potete non mettere i chiodi di garofano.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le LASAGNE AGLI ASPARAGI oppure le mie RICETTE DI LASAGNE o anche la ricetta per il PESTO ALLA TRAPANESE o il PESTO ALLA GENOVESE.

Conservazione

Le lasagne al ragù si conservano in frigo per due giorni. Potete congelarle prima o dopo cotte.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.