Crema pasticcera delicata

crema pasticcera delicata
Di ricette della crema pasticcera ce ne sono a tonnellate su internet, ma io ho la mia, svelatami da un grande pasticciere. Al contrario di quanto si pensi è velocissima da preparare. Basta seguire minuziosamente il procedimento e dosare a modo gli ingredienti, il resto è pura chimica degli alimenti.

INGREDIENTI per 500 ml di crema
– 3 tuorli d’uova
– 75 g di farina 00
– 175 g di zucchero
– 500 ml di latte
– scorza intera di mezzo limone o mezza bacca di vaniglia

PROCEDIMENTO
Riscaldate il latte. Nella pentola che utilizzerete per cuocere la crema (deve essere dal fondo alto per evitare che nella cottura si attacchi) versate lo zucchero e i tre tuorli, amalgamate bene, fino ad ottenere un composto cremoso (potete usare anche le fruste elettriche se è una delle prime volte che fate la crema), inserite un po’ di farina setacciandola, iniziando ad aggiungere un po’ di latte caldo. Girate costantemente con un cucchiaio in legno sempre nello stesso verso. Aggiungete il resto della farina e il latte cercando di non formare grumi. Il composto sarà liquido, a questo punto metteteci la scorza del limone e mettete sul fuoco lento, mescolando per tutto il tempo di cottura. Quando inizia la crema inizia ad addensarsi, togliete la scorza del limone e mescolate più velocemente possibile per evitare la formazione di grumi. Alla “prima bolla” dell’ebollizione spegnete e raffreddate la crema pasticcera in una ciotola con ghiaccio o acqua fredda mescolando. Una delizia di delicatezza ;). Per far sì che non si formi la crosticina in superficie adagiate, a contatto con la crema, della pellicola trasparente-

Precedente Pancake senza uova Successivo Crêpes al rum senza uova