Baba al rum con panna fragole e nutella

Baba al rum con panna fragole e nutella

Dopo il babà al limoncello mi sono divertita a preparare i baba al rum con panna fragole e nutella. Questa volta ho optato per i classici baba a forma di fungo cotti negli stampini individuali. Inoltre visto che il mio il lievito madre ha raggiunto un buon livello di maturazione ho provato e devo dire che l’esperimento è riuscito, non perfetto ma è riuscito!! La lavorazione è un tantino più laboriosa e ha bisogno di tempi più lunghi per la lievitazione ma ne vale la pena, il risultato ci ripaga. Con questa dose vengono 13-14 babà.

 

Baba con panna fragole e nutella ricetta dolce da profumo di glicine
Baba

 

Baba al rum con panna fragole e nutella

ingredienti:

  • 400 g farina forte
  • 5 uova
  • 75 g burro
  • 2 cucchiai  di zucchero
  • 20 g lievito di birra io 100 g di lm
  • 50 ml di acqua
  • 6 g sale
  • 1 cucchiaino di miele

 

Per la bagna

  • 700 ml di acqua
  • 300 g di zucchero
  • 150 ml di rum
  • la buccia di un limone non trattato

Per la decorazione:

  • 250 ml di panna montata
  • 250 g di fragole
  • nutella q b
  • 2 cucchiai di marmellata di arance

Preparazione:

Con il lievito madre: sciogliamo il lievito con l’acqua leggermente intiepidita, uniamo il miele e 100 g di farina, copriamo e facciamo lievitare per una mezz’oretta.

Con il lievito di birra : sciogliamo il lievito in 30 ml di acqua tiepida, aggiungiamo 50 grammi di farina, un cucchiaino di miele e facciamo lievitare una mezz’oretta.
Dovremmo avere il lievitino con tante bolle in superficie. A questo punto se avete una macchina impastatrice ( beate voi :D) mettete nella ciotola il lievitino e avviate la macchina con la foglia a velocità bassa e unite alternandole, le uova e la farina. Lavorare l’impasto a lungo ed unire anche lo zucchero, un pizzico di sale e il burro morbido. Lasciamo che si incorpori lentamente. Quando è stato assorbito, la pasta dovrà staccarsi dalla ciotola. A questo punto coprite e lasciate che la pasta lieviti fino al raddoppio.

Dividere l’impasto negli stampini precedentemente unti di burro o olio e riempirli fino a metà. Far lievitare di nuovo, la pasta deve raggiungere l’orlo degli stampini e formare la caratteristica cupola che li contraddistingue. Cuocerli in forno a 180°C per 25-30 minuti.

Nel frattempo avrete fatto bollire 700 ml di acqua con 300 g di zucchero e la buccia di un limone, unite un bicchierino di rum. Immergete i babà  freddi nello sciroppo caldo ma non bollente, strizzateli leggermente e delicatamente e metteteli in piedi con la parte bombata verso il basso.

Aspettare qualche ora e procedere con la decorazione. La ricetta originale prevede una lucidatura con marmellata di albicocche, io invece, la faccio con quella di arancia, ormai mi conoscete, devo sempre cambiare qualcosina. Dopo la lucidatura bagnateli ancora con qualche goccia di rum e poi potreste lasciarli così, semplici oppure servirli come ho fatto io. Fate un taglio al centro del babà e aiutandovi con una saca à poche farcitelo con panna e decorate con nutella e fragole.


 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

 
Precedente Piselli e uova - ricetta economica Successivo Fusilli ai porcini con salsiccia e provola

11 thoughts on “Baba al rum con panna fragole e nutella

    • dolcemela il said:

      Ciao Marianna…Il lievito madre è un impasto a base di farina, acqua e zuccheri fermentati. A differenza del lievito di birra, è acidificato e da un complesso di lieviti e batteri lattici (lactobacillus) che producono acidi organici, permettendo più lievitazione, digeribilità e conservazione. Il processo per arrivare ad un buon lievito madre è lungo e ci vuole molta pazienza ma per i babà puoi tranquillamente usare il lievito di birra !!
      Farai sicuramente prima….per qualsiasi dubbio scrivimi pure…ciao e torna a trovarmi 😀

    • dolcemela il said:

      Ciao Giulia…perfettissimi ?? non esageriamo…ho ancora tanto da migliorare…il tuo lievitino che dice?? è in buona salute?? 😀

Lascia un commento