Tigrillo (Ecuador)

Per l’Ecuador ho scelto la ricetta del Tigrillo, dopo il suggerimento di una mia cara amica ecuadoriana: Patricia, che ringrazio anche per avermi fornito la foto del piatto.
E’ un piatto delle prima colazione, con platano, uovo e formaggio (quesillo ecuatoriano), una sorta di colazione all’americana con un tocco di Ecuador!
Spesso viene servito accompagnato, come nella foto, da chicharron (cotica di maiale saltata nel suo grasso).

Il tigrillo è originario di Zaruma, provincia di El Oro, dove ci sono grandi giacimenti minerari, bellissime foreste protette e importanti piantagioni di caffè, qui in Ecuador.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaSudamericana

Ingredienti

  • 2platani verdi
  • 2cipollotti
  • 2uova
  • 1 cucchiaioburro
  • 100 gformaggio (tipo feta o quartirolo)
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.coriandolo
  • q.b.brodo, panna o latte (opzionale)

Preparazione

  1. Pelare, tagliare e cuocere il platano in acqua salata fino a quando, forato da un coltello, si sfalda (circa 20 minuti).

    Schiacciare il platano con l’aiuto di un pestello di legno.

    In una padella media, soffriggere la cipolla con il burro. Aggiungere il platano, poi le uova mescolando bene e infine il formaggio.

    Per rendere più cremoso aggiungere brodo, latte o panna (opzionale).

    Mescolare per un minuto finché non si sfalda e rimuovere la padella.

    Servire caldo con coriandolo tritato e chicharron (ricetta QUI).

Link affiliato #adv

L’Ecuador è indipendente dal 1830 dopo essere stata colonia spagnola per lungo tempo e dopo aver fatto parte, per alcuni anni, della Grande Colombia, uno stato che comprendeva anche Colombia, Venezuela e Panama e fondato da Simón Bolívar, il liberatore delle Americhe (Libertador) dal dominio spagnolo.

Per approfondire la figura del liberatore, ecco un buon libro: Simon Bolivar, 9,32 €

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.