Crea sito

Olad’i (Ucraina)

Le olàd’i ((olàdi, oladuški – Дрожжевые оладьи) sono un tipo di bliný (chiamate così le preparazioni ottenute da un impasto versato in una padella) ma sono più piccole, alte e morbide.

Tipici dell’Europa dell’estremo est, diffusissimi in Russia, Bielorussica e Ucraina, dove altrettanto famosi sono i serniki, anch’essi molto simili ai pancakes, come le olad’i, ma con l’aggiunta di ricotta all’impasto di farina e uova.

Di forma rotonda, composti da farina, latticello e lievito (o bicarbonato di sodio) e fritti nell’olio vegetale, solitamente accompagnati da marmellata, miele, latte condensato dolce oppure dalla smetana (la panna acida russa), varenye (una composta con frutti di bosco) o powidl (una composta di prugne)…

Si racconta che se le olad’i appaiono in sogno, significa che si avrà presto una conversazione allegra e spensierata con qualche parente o amico.

Può essere uiliizzato il kefir o lo yogurt naturale al posto del latticello.

Potete scoprire un altro dolce ucraino all’interno del blog: la torta Spartak.

Ricetta olad'i Ucraina
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni15/20 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRussa

Ingredienti

  • 180 gfarina
  • 250 mllatticello (o kefir o yogurt )
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1/2 cucchiaiobicarbonato
  • 1uovo
  • q.b.sale
  • q.b.olio di semi di girasole

Preparazione

  1. Sbattete l’uovo all’interno di una ciotola insieme al latticello (o al kefir o allo yogurt naturale).

    Aggiungete lo zucchero e il sale, e mescolate di nuovo.

    Incorporare lentamente la farina e il bicarbonato setacciati fino a quando non rimangono grumi.

    In una padella grande, aggiungete l’olio. Una volta che la padella è completamente riscaldata, versate la pastella per formare una frittella piccola e tonda.

    Continuate a cuocere fino a quando saranno dorate.

    Ripetete fino ad essaurimento della pastella, aggiungendo altro olio se necessario.

    Servite subito con marmellata e panna acida zuccherata, miele o latte condensato e se volete potete spolverizzare con dello zucchero a velo.

Link affiliato #adv

Un racconto dello scrittore russo Fazil Iskander si intitola “Gli olad’i del trentasettesimo anno”, che potete trovare all’interno della raccolta: “Il tè e l’amore per il mare” a 22,00 €

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.