Meatballs grinder

Il primo panino della rubrica “Giro del mondo in 15 panini – parte terza” non poteva che arrivare dagli Stati Uniti…si tratta del Meatballs grinder.

Dalle chiari origini italo-americane, si tratta di un panino con le polpette cotte nel sugo di pomodoro.
Pare sia consumato prevalentemente davanti alla televisione durante una partita di uno dei tanti sport che gli americani seguono.

Vi starete chiedendo: perchè grinder?
Occorre infatti fare una digressione…in generale i sandwich americani con una combinazione di carne, formaggio, condimenti (lattuga, pomodoro, ecc.) , ma freddi, si definiscono “submarine“, che a New York City vengono chiamati “hero” pare perchè, per le loro dimensioni, per riuscirli a mangiare, “bisonerebbe essere un eroe!”.
Con il termine “hero” ci si riferisce sia a panini caldi che freddi, e nel New England diventa “grinder“, che nello slang italo-americano sta ad indicare i lavoratori portuali che levigavano (to grinder) gli scafi per ridipindergli e tra i quali quel tipo di sandwich era molto popolare, oppure perchè per poterlo mangiare occorrerebbe “smerigliare” i propri denti.

Perciò potremmo avere un meatballs hero a New York e un meatballs grinder a Boston, ma in pratica si tratta dello stesso panino!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 panini
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 4panino (tipo piccola baguette)
  • 600 gpolpa di pomodoro
  • 100 gpane
  • 130 mllatte
  • 750 gcarne trita mista
  • 2uova
  • q.b.pane grattugiato
  • q.b.formaggio grattuggiato
  • q.b.origano
  • q.b.erbe aromatiche
  • q.b.sale
  • q.b.olio di oliva
  • 1mozzarella

Preparazione

  1. Preparate il sugo: in una padella versate un filo di olio, aggiungete la polpa di pomodoro, l’origano e il sale. Cuocete per circa 10 minuti.

    Nel frattempo preparate le polpette: in una ciotola unite la carne trita, le uova, il pangrattato, il formaggio grattuggiato, le erbe aromatiche e il pane ammollato nel latte e poi strizzato.

    Amalgamate e formate delle palline di dimensioni medie.

    Cuocete le polpette nel sugo per circa 10 minuti avendo cura che non si sfaldino.

    Tostate il panino aperto a metà (ma senza aprirlo del tutto) e farcitelo con tre polpette, il sugo e infine la mozzarella tagliata a fettine.

    Se volete potete terminare la cottura al forno in modalità grill per 5 minuti.

Link affiliato #adv

Sul tema dell’immigrazioe italiana negli Stati uniti, vi consiglio un libro che è un classico della letteratura italiana: “Cristo si è fermato a Eboli” di Carlo Levi, nella sua edizione da 11,40 € con copertina flessibile.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.