Philly cheesesteak (Stati Uniti)

Il cheesesteak è un panino farcito con pezzi di bistecca tagliati sottili e formaggio fuso.

Come suggerisce il suo nome, il panino ha avuto origine a Philadelphia dove gli italoa-americani Pat e Harry Olivieri pare abbiano inventato il panino nei primi anni ’30.
Proprietari di un chiosco di hot dog proposero un nuovo panino usando carne tritata e cipolle grigliate, il Philly Cheesesteak era originariamente preparato senza formaggio, che fu aggiunto successivamente quando il panino era già divenuto famoso.

La carne tradizionalmente utilizzata è la costata di manzo (rib eye) o la fesa di coscia (top round) tagliata a fettine sottili.

Il pane utilizzato è un panino italiano chiamato hoagie: il nome deriva probabilmente dagli immigrati italiani che durante la prima guerra mondiale lavoravano nel cantiere navale di Hog Island a Philadelphia.
Si tratta di un pane lungo simile ad una baguette con un esterno croccante.

Il formaggio più utilizzato è il provolone o il Cheez – Whiz, un formaggio spalmabile.

La foto è di Eliane Rocha vincitrice del 6° Food Contest del Gruppo Artistico Le cafe des artistes “Cucini tu!” per un Philly cheesesteak con l’aggiunta di peperoni.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1 panino
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 1panino (tipo mini-baguette)
  • 150 gmanzo (costata o sottofiletto)
  • 50 gprovolone (a fette)
  • 1cipolla
  • 1/2peperone (facoltativo)
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.sale e pepe

Preparazione

  1. Scaldare l’olio e soffriggere la cipolla e il peperone affettati sottilmente.

    Quando saranno rosolati e teneri, trasferirli in un piatto.

    Nella stessa padella aggiungere metà del della carne tagliata e se necessario aggiungere dell’olio. Regolare di sale e pepe.

    Cuocere fino a doratura, quindi trasferire la carne nel piatto con i peperoni e le cipolle.

    Ripetere il ​​processo con la carne rimanente.

    Rimettere la padella sul fuoco e trasferire tutte le verdure cotte e la carne nella padella.

    Aggiungere il provolone affettato e coprire per consentire al formaggio di sciogliersi.

    Tagliare i panino, ma non separarlo.

    Imburrare leggermente l’interno e adagiarlo aperto, su una teglia o su una padella calda.

    Tostare in forno preriscaldato a 180° per pochi minuti.

    Farcire i panini.

Le varianti del cheesesteak:

cheesesteak di pollo, con il pollo invece che con il manzo

cheesesteak ai funghi

pepper cheesesteak con peperoni verdi, peperoncini piccanti, peperoncini piccanti lunghi o peperoni dolci

pizza steak, con salsa marinara e mozzarella e può essere tostato in una griglia

cheesesteak hoagie con l’aggiunta di lattuga e pomodoro oltre agli ingredienti che si trovano nel tradizionale

cheesesteak vegano che sostituisce bistecca e formaggio con ingredienti vegani, come seitan o funghi, e formaggio a base di soia.

steack Milano con pomodori grigliati o fritti e origano

The Heater che viene servito alle partite di baseball dei Phillies al Citizens Bank Park , così chiamato perchè è una variazione piccante con jalapenos, buffalo sauce e cheddar jalapeno.

Link affiliato #adv

Per scoprire tutti i segreti della carne e i suoi tagli, vi conbsiglio un libro davvero molto dettagliato e ben scritto: Universo bistecca. I segreti di una steakhouse a casa tua, di Marco Agostini

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.