Crea sito

Eclair tiramisù

Quando ho visto gli éclair tiramisù fra le ricette di Gianluca Aresu ho pensato di replicarli appena possibile. Erano meravigliosi e dovevano essere buonissimi.
Sabato, avendo un po’ di tempo libero mi sono messa all’opera e in un paio d’ore erano pronti. Non sono perfetti come avrei voluto ma, essendo la prima volta, sono soddisfatta.
Divini, stupendi , deliziosi….un vero peccato di gola!
Se vi piace il tiramisù dovete assolutamente provarli!
Come sempre ho cambiato qualcosina, ho utilizzato le ricette base di Luca Montersino (che ho già provato più volte con risultati eccellenti) per preparare gli éclair e la crema di mascarpone.

ecliar tiramisu2def

Ingredienti

per la pasta choux

185 ml di acqua
175 g di farina 00
165 g di burro
270 g di uova
25 ml di latte
2 g di sale
1 pizzico di zucchero

per la crema di mascarpone
90 g di tuorli (5 tuorli di uova medie)
170 g di zucchero
50 g di acqua
1/2 bacca di vaniglia Bourbon
250 g di panna
250 g di mascarpone
5 g di gelatina

per il pan di spagna
250 g di uova
125 g di farina 00
125 g di zucchero
burro e farina per lo stampo

vi servono inoltre
300 g di caffè espresso
200 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
cacao per spolverare gli éclair

Procedimento

Pasta choux per éclair
Raccogliete in un tegame l’acqua, il burro a pezzetti, il sale e lo zucchero. Appena raggiunge il bollore versate la farina e mescolate fino a quando il composto non si stacca dalle pareti.
Versate il composto in una ciotola in modo che non continui a cuocere, incorporate il latte e metà delle uova facendo assorbire bene, aggiungete le uova restanti e continuate a mescolare per creare un impasto omogeneo.
Spennellate una teglia con pochissimo burro fuso, togliendo l’eccesso con un foglio di carta assorbente da cucina. Trasferite la pasta choux in un sac à poche e realizzate tanti éclair a distanza regolare schiacciando leggermente la punta degli stessi con le dita bagnate per evitare che si brucino.
Cuocete in forno caldo a 200° per 20/25 minuti (dipende dal forno che avete, dovete toglierli quando sono dorati in superficie). Levate e lasciate raffreddare.

Crema di mascarpone
Ammollate la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
In una ciotola unite la panna e il mascarpone, montate con le fruste elettriche e mettete in frigo a raffreddare.
Mettete un cucchiaio di panna in un piccolo pentolino, scaldatelo e unite la gelatina ben strizzata. Fatela sciogliere e unite il composto al mascarpone appena montato mescolando molto delicatamente.
Versate l’acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero e portate alla temperatura di 121° (Se non si ha il termometro, si può misurare la temperatura dello zucchero diluito bagnando le dita in acqua fredda e pizzicando un po’ di zucchero; se riuscite a formare una pallina, non troppo dura, lo zucchero è pronto).
Versate lo zucchero diluito sui tuorli mentre stanno montando con la vaniglia e montate fino a completo raffreddamento.
Unite le uova montate al mascarpone e mettete di nuovo in frigo a raffreddare.

Pan di spagna
Lavorate le uova con lo zucchero in una planetaria fino a renderle spumose, unite la farina setacciata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata e infornate a 180° (forno caldo) per 35 minuti. Sfornate e fate raffreddare

Preparate il caffè e fatelo raffreddare.

Tagliate a metà gli éclair e passateli  nel cioccolato fondente sciolto a bagnomaria in modo da formare una base d’appoggio. Metteteli in frigo per far solidificare il cioccolato.

Ora che abbiamo tutti gli ingredienti pronti assembliamo il dolce.

Farcite gli éclair con una parte di crema di mascarpone.

Tagliate a dadini il pan di spagna, bagnatelo con il caffè (fate attenzione a non bagnarlo troppo altrimenti si sfalderà) e adagiate i dadini all’interno degli éclair.

Decorate con la crema di mascarpone (utilizzate un sac à poche), spolverizzate con il cacao amaro in polvere e servite.

eclair tiramisudef

6 Risposte a “Eclair tiramisù”

    1. Ciao Annalisa, ti ringrazio per il complimento. Non è difficile da realizzare ci vuole solo un po’ di pazienza.
      🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.