Crostata con crema e pesche

La crostata con crema e pesche è un dolce estivo dal gusto fresco e agrumato, perfetta in ogni occasione.

Le crostate di frutta sono deliziose, ottime da servire alla fine di un pasto importante perchè delicate e fresche. Per preparare la crostata ho utilizzato la frolla morbida che contiene poco burro e non ha bisogno di riposo in frigo così ho ottenuto un dolce più leggero.

Se non amate le pesche potete sostituirle con le susine, la frutta non deve essere troppo matura altrimenti rilascerà molta acqua in cottura, utilizzate quindi frutta dolce e soda. Se, come me, amate le pesche vi propongo altre ricette golosissime, la torta soffice di pesche, la crostata con pesche e ricotta e la torta rovesciata di pesche caramellate.

Ora prepariamo la crostata con crema e pesche

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per la pasta frolla morbida

  • 250 g Farina 00
  • 80 g Zucchero
  • 60 g Burro
  • 1 uovo
  • 6 g Lievito in polvere per dolci
  • Scorza di mezzo limone grattugiata
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai Latte (solo se necessario)

per il ripieno

Preparazione

  1. Prepariamo la crema pasticcera

    Preparate la crema pasticcera seguendo la ricetta che trovate QUI, ne basta mezza dose quindi utilizzate 250 g di latte (o latte e panna) e dimezzate anche gli altri ingredienti.

    Se preferite potete utilizzare la ricetta della vostra crema pasticcera ma deve essere abbastanza soda. Vi consiglio di aromatizzarla con scorza di limone e vaniglia.

    Quando avete preparato la crema pasticcera copritela con pellicola a contatto e fatela raffreddare completamente.

  2. Prepariamo la pasta frolla morbida

    Sciogliete il burro e fatelo intiepidire.

    Setacciate la farina sul tagliere o in una ciotola, aggiungete lo zucchero, il lievito, la scorza di limone grattugiata, il burro e l’uovo. Impastate il tutto velocemente fino ad ottenere un panetto omogeneo.

  3. Se la pasta frolla vi sembra asciutta o fate fatica ad impastarla aggiungete due cucchiai di latte, ogni farina ha il suo potere di assorbimento e potrebbe essere necessario aumentare la quantità di liquidi.

  4. Stendete la frolla con un mattarello ad uno spessore di 3/4 mm.

    Foderate uno stampo apribile da 22 cm con carta da forno oppure imburratelo e infarinatelo. Adagiate la pasta frolla nello stampo ricoprendo anche i bordi per 2/3 cm.

  5. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, distribuite la confettura di pesche stendendola con il dorso di un cucchiaio poi versate sopra la crema pasticcera fredda e livellatela.

  6. Lavate le pesche, tagliatele a fettine di 4/5 mm e distribuitele sulla crema pasticcera partendo dai bordi verso il centro.

    Cuocete la crostata con crema e pesche in forno preriscaldato a 170° per circa 1 ora. Estraetela dal forno e fatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo.

  7. La crostata è pronta, servitela spolverizzandola con zucchero a velo.

    Conservatela in frigo e servitela fredda oppure a temperatura ambiente.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Involtini di maiale e pancetta con uva Successivo Gnocchi di zucca e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.