Crea sito

Gnocchi di zucca e patate

Gli gnocchi di zucca e patate sono una variante deliziosa della ricetta classica, perfetta per la fine dell’estate e l’autunno.

Preparare gli gnocchi non è difficile ma bisogna seguire alcuni piccoli accorgimenti per evitare di trovarsi con un impasto troppo morbido e poco consistente.

La presenza della zucca rende gli gnocchi leggermente dolci, un gusto che si sposa benissimo con formaggi come taleggio, gorgonzola e mascarpone; deliziosi anche con burro e salvia o con un condimento a base di speck.

Oggi prepariamo la ricetta base con qualche piccolo consiglio per realizzarli alla perfezione.

La zucca: utilizzate una zucca con polpa soda e poco acquosa, la mantovana o delica (quella verde non tanto grande, leggermente schiacciata al centro) è sicuramente la migliore. Se utilizzate una zucca che contiene molta acqua dovrete avere l’accortezza di cuocerla in forno e poi farla asciugare anche sul fornello a fuoco basso.

Le patate: utilizzate patate vecchie o patate rosse sono più farinose e asciutte, assorbono meno farina e rendono gli gnocchi più compatti. Fate sempre raffreddare le patate quando preparate il composto, in caso contrario assorbiranno molta farina e dovrete lavorare l’impasto più a lungo con il rischio di preparare gnocchi collosi o duri.

La farina: non mettetene troppa altrimenti, in cottura, gli gnocchi diventeranno duri e poco gradevoli al palato. Generalmente ne occorrono sui 250 g per ogni kg di patate alla quale dovrete aggiungere la quantità necessaria per lavorare l’impasto sul tagliere.

E ora al lavoro!

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Zucca mantovana cotta (al netto degli scarti)
  • 450 g Patate lessate (al netto degli scarti)
  • 220/250 g Farina 00
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Farina 00 (per lavorare l'impasto)

Preparazione

  1. Lavate la zucca, eliminate la buccia, i semi e i filamenti interni, tagliatela a fette di 5 cm e adagiatele su una leccarda rivestita con carta da forno.

    Cuocete la zucca in forno preriscaldato a 180° per 20/25 minuti, per vedere se è cotta foratela con una forchetta, la polpa deve essere morbida.

  2. Lavate le patate, mettetele in un tegame coperte con acqua fredda, portatele a bollore e fatele cuocere per 35/40 minuti (il tempo di cottura varia in base alla dimensione delle patate, le mie erano grandi).

    Quando sono cotte scolatele e fatele intiepidire.

  3. Passate le patate e la zucca nello schiacciapatate e raccogliete la purea in una ciotola, aggiungete una presa di sale fino e la farina.

    Impastate il composto, deve essere compatto ma abbastanza morbido, e trasferitelo su un tagliere ben infarinato.

  4. Dividetelo in 6 pezzi e realizzate dei cilindretti spessi 1,5 cm. Con un contello affilato tagliate dei piccoli pezzettini di 2 cm di lunghezza. Se volete potete passarli sui rebbi di una forchetta per rigare la superficie, raccoglieranno meglio il condimento.

  5. Gli gnocchi di zucca e patate sono pronti, cuoceteli in acqua bollente e conditeli a piacere. Provateli con crema di mascarpone e speck, sono favolosi!

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.