Gnocchi di zucca con crema al mascarpone e speck

In questo periodo la zucca abbonda, costa poco e si possono realizzare piatti davvero sorprendenti. Era già da un po’ che volevo provare gli gnocchi di zucca ma avevo il timore che mi piacessero poco…..sbagliavo! Sono una vera delizia, delicati, leggermente dolci e si abbinano benissimo a condimenti cremosi e avvolgenti come quello che ho preparato. Erano quattro porzioni e li abbiamo mangiati in due…terribilmente buoni e golosi.

La presentazione che ho realizzato è perfetta da portare in tavola quando avete ospiti. Potete acquistare una zucca grande e servire tutte le porzioni insieme oppure delle zucche piccoline e realizzare delle monoporzioni.

Gli gnocchi di zucca tendono ad essere abbastanza morbidi, dovete avere un po’ di pazienza nel formare i cilindretti e tagliarli ma in cottura diventeranno sodi e compatti. Molto dipende anche dal tipo di zucca che usate, alcune sono più pastose altre meno e rendono il composto più morbido. Comunque, credetemi, occorre un po’ di tempo ma ne vale la pena. E ora….al lavoro!

gnocchi di zucca vert def

Ingredienti
(per 4 persone)

1 zucca verde da 1,5 kg

per gli gnocchi
(per 1 kg di gnocchi)
400 g di polpa di zucca
350 g di patata lessata
200/220 di farina
1 pizzico di sale
farina q.b. per la spianatoia

per il condimento
3 scalogni
20 g di burro
150 g di mascarpone fresco SICLA
120 g di speck affettato
sale e pepe q.b.

Procedimento

prepariamo gli gnocchi

Lavate la zucca intera e mettetela su una leccarda rivestita di carta forno. Cuocetela per 35/40 minuti a 180°. Estraetela dal forno e fatela raffreddare.

Con un coltellino non seghettato tagliate la calotta superiore e tenetela da parte, la utilizzerete come coperchio. Eliminate i semini interni e con un cucchiaio scavate la zucca per estrarre la polpa. Siate delicati perchè, se vi scappa il cucchiaio rischiate di tagliare la zucca irrimediabilmente.

Schiacciate la polpa di zucca con lo schiacciapatate o nel passaverdura e tenetela da parte.

Lessate le patate, privatele della buccia e riducetele in purè passandole nello schiacciapatate. Fatele intiepidire. Aggiungete 400 g di polpa di zucca a 350 g di patate e mescolate; incorporate la farina, una presa di sale e impastate il composto per renderlo omogeneo.

Infarinate molto bene la spianatoia  e ricavate tanti cilindretti dello spessore di 2 cm, tagliateli con un coltellino non seghettato della grandezza che preferite (a me piacciono piccolini, circa 1,5 cm).

prepariamo il condimento mentre cuociono gli gnocchi

In una padella larga fate soffriggere gli scalogni tagliati finemente con il burro. Unite lo speck tagliato a listarelle e rendetelo croccante (a fiamma non troppo alta per evitare di bruciare lo scalogno). Unite il mascarpone, due mestoli di acqua di cottura degli gnocchi, fatelo sciogliere (occorrono pochi secondi) regolate di sale e pepe.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli quando vengono a galla e tuffateli nella padella con il condimento. Fateli saltare per un paio di minuti, a fuoco basso, in modo che il sugo li insaporisca e serviteli dentro la zucca. Se vi piace potete unire anche un po’ di parmigiano.

gnocchi di zucca def

Precedente Muffin con rose di mele Successivo Penne con pomodorini, olive e capperi

32 commenti su “Gnocchi di zucca con crema al mascarpone e speck

  1. Apprendista chef il said:

    Non sto trovando questo benedetto mascarpone fresco. Cosa si può mettere in sostituzione? Quello nel banco frigo (utilizzato solitamente per i dolci) va bene uguale? Grazie

    • Una mamma in cucina il said:

      Certamente, quello del banco frigo va benissimo. Generalmente quello sfuso venduto a peso è migliore di sapore ma spesso uso quello confezionato.

  2. Apprendista il said:

    Sembra buonissima! Con queste dosi quante porzioni dici che possono uscire?
    L’aggiunta del gorgonzola o dei porcini come lo vedresti come abbinamento?

    • Una mamma in cucina il said:

      Ciao, con questa dose ne vengono 4 porzioni abbondanti. I porcini, secondo me stanno benissimo in questa ricetta, il gorgonzola lo puoi sostituire al mascarpone ma non si abbina bene ai porcini.

      • Apprendista chef il said:

        Sempra gustosa e mi sto per cimentare a farla! Una sola domanda… un kg di gnocchi per sole 4 persone? Io avrei una cena per 7 persone… come mi consigli di adeguare le varie dosi? Grazie anticipatamente!

        • Una mamma in cucina il said:

          Ciao, 1 kg di gnocchi per 4 persone sono abbondanti, noi li abbiamo mangiati ma l’abbiamo considerato un piatto unico al quale accompagnare un frutto. Dipende dai tuoi commensali, se sono persone che amano la porzione abbondante, e dal secondo piatto che preparerai. Ti consiglierei di prepararne 1,5 kg per 7 persone, se ne rimangono (ma non credo) sono ottimi anche il giorno dopo.

    • Una mamma in cucina il said:

      Ti ringrazio, questi gnocchi hanno avuto un grandissimo successo e la presentazione è carina da portare in tavola soprattutto quando si hanno ospiti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.