Crea sito

CIAMBELLE AL FORNO SOFFICI senza burro

CIAMBELLE AL FORNO SOFFICI senza burro. Senza burro, cotte al forno, senza unto, ma con tanto gusto e leggerezza.
Un prodotto da forno se non vuole rinunciare ad una buona ciambella anche se non si ama, o non si vuole, mangiare del fritto,.
Quanto son buoni i dolci fritti! Io non amo particolarmente la frittura come tipo di cottura, ma debbo ammettere che rende sempre tutto molto buono. Ma è anche giusto trovare una valida alternativa al fritto. Perchè, diciamocelo apertamente, non amo imbrattare la cucina. Inoltre, queste ciambelle soffici al forno sono anche senza burro, così da mitigare quell’eterno senso di colpa per aver mangiato un dolce.
Provatele a colazione. Pucciate nel latte sono super. Oppure farcite con marmellata.
LEGGI ANCHE:
CHIACCHIERE AL CUCCHIAIO bollose senza bilancia e senza burro
TORTELLI FRITTI DI CARNEVALE
CASTAGNOLE ALLO YOGURT SENZA BILANCIA
BIGNOLE al Baileys CON LA NUTELLA
CIAMBELLE DI PATATE SOFFICISSIME
CHIACCHIERE FURBE solo 2 ingredienti
CIAMBELLE FURBE AL MASCARPONE

Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM. Vai alla home per continuare a leggere TUTTE le altre ricette facili e sfiziose 🙂

Ricetta CIAMBELLE AL FORNO SOFFICI senza burro
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gfarina di manitoba
  • 250 gfarina 00
  • 3 glievito di birra
  • 140 glatte
  • 30 mlolio extra vergine d’oliva
  • 100 gzucchero
  • 1uovo medio
  • 1 pizzicosale
  • scorza grattugiata di 1 arancia

Preparazione

  1. Fai scaldare appena il latte e sciogli dentro il lievito di birra. Nell’impastatrice (o in una ciotola, se a mano) metti le due farine, lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.

  2. Versa pian piano il latte. Amalgama ed aggiungi l’olio, poi l’uovo leggermente sbattuto. Metti, infine, un pizzico di sale.

  3. Lavora l’impasto fino a che risulterà liscio ed elastico. Forma un panetto e mettilo a lievitare dentro ad una ciotola dal fondo infarinato e coperto con della pellicola trasparente.

  4. Fai lievitare in un posto asciutto ed umido (per esempio,dentro al forno). Lascia lievitare per circa un paio d’ore, poi metti a riposare nel frigorifero.

  5. Il giorno seguente tira fuori dal frigo e lascia lievitare ancora per un paio d’ore a temperatura ambiente,

  6. Infarina una spianatoia e stendi con il mattarello (potrebbe facilitarvi l’operazione dividendo il panetto in due) fino ad ottenere uno spessore di circa 1/2 cm. Con uno stampino di 8 cm ritaglia dei dischetti, e con uno stampino più piccolo fai dei buchi al centro.

  7. Non buttare gli scarti. Impastali nuovamente e ritaglia altri dischetti. Metti le ciambelle a lievitare coperti con un panno per circa 1/2 ora. Mettile poi su di una teglia rivestita con carta da forno e spennella la superficie con del latte.

  8. Scalda il forno a 180°. Appena sarà a temperatura, inforna le ciambelle. Posizione centrale e forno statico per circa 12 minuti. Tira fuori le ciambelle, una volta fredde spolverizzale con abbondante zucchero a velo: saranno pronte per essere mangiate.

Rossella Consiglia:

Seguimi anche sulla PAGINA FACEBOOK e su INSTAGRAM. Vai alla home per continuare a leggere TUTTE le altre ricette facili e sfiziose 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.