RAVIOLI RIPIENI DI BURRATA CON PEPERONI E ZUCCHINE

I ravioli ripieni di burrata con peperoni e zucchine sono un ottimo primo piatto di pasta fresca all’insegna del giusto e della buona tavola. Una ricetta estiva e molto colorata, il ripieno dei ravioli viene realizzato con burrata profumata con il timo. Il tutto condito con verdure di stagione, peperoni rossi e gialli e zucchine. Fare i ravioli in casa è un’arte, a partire dal tirare perfettamente la sfoglia con il matterello o con l’aiuto della macchina, fino al riempirli con la farcitura desiderata e confezionarli. Preparare la pasta fatta in casa è un ottimo modo per rendere uniche le occasioni speciali e portare in tavola piatti gustosissimi e sfiziosi.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

PER LA SFOGLIA

300 g farina
2 cucchiai semola
2 uova
2 tuorli
q.b. sale

PER IL RIPIENO

350 g burrata
q.b. sale
10 g timo

PER IL CONDIMENTO

1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 zucchina
1 cipolla
q.b. olio di oliva

Strumenti

1 Macchina per pasta

Passaggi

Per la sfoglia

Per prima cosa preparate la sfoglia come spiegato qui

Per il ripieno

Frullate la burrata e aggiungete il timo, sale e pepe. Dopo aver lasciato riposare il panetto per 30 minuti, tirate la sfoglia e fate tanti mucchietti di impasto distanti tra loro 4 cm l’uno dall’altra. Spennellate i bordi con un po’ di acqua, coprite con altra sfoglia e sigillate poi tagliateli con uno stampo.

Per il condimento

Lavate e tagliate i peperoni a dadini e teneteli da parte.

In una padella stufate la cipolla o lo scalogno tritato con l’olio d’oliva, poi aggiungete i peperoni precedentemente tagliati. Cuocete per circa 5 minuti a fuoco basso. Lavate la zucchina eliminate la parte bianca e tagliate a fettine sottili solo la parte verde e aggiungetela ai peperoni.

Regolate di sale aggiungete un pò di acqua calda e lasciate cuocere ancora per altri 10  Lessate i ravioli in abbondante acqua salata scolateli direttamente in padella e saltateli con la salsa ottenuta.

.

Conservazione

È possibile preparare in anticipo i ravioli, anche fino a 15 giorni prima, perché i ravioli possono essere congelati. Basta disporli senza sovrapporli in vassoi capienti e farli congelare nella parte più fredda del freezer. Poi sarà possibile trasferirli in appositi sacchetti e conservarli in freezer fino al momento di cuocerli

Variante

Se non gradite la burrata la potete sostituire con del gorgonzola dolce e un trito di cipolla soffitta

NOTE

Se questo articolo vi è piaciuto , continuate a seguirmi sulla mia pagina di Facebook cliccate  RICOTTA & GRANO e poi mettete MI PIACE per restare sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me novità e quant’altro. GRAZIE PER L’ATTENZIONE  

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.