Zucca al microonde

La zucca al microonde, che oggi vi propongo, è un ottimo modo per gustare un contorno, in pochi minuti. La zucca cotta nel microonde, manterrà tutti i sapori, rimanendo bella soda e gustosa. Un’ottima ricetta, utile anche quando abbiamo l’esigenza di cuocere la zucca per poi impiegarla in altre ricette. In un quarto d’ora la zucca sarà pronta per essere gustata. In fondo all’articolo troverete tante idee per utilizzare la zucca cucinata al microonde, adesso andiamo a preparare la zucca al microonde!

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:12 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 600 g Zucca
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva (meglio se spray)
  • Sale

Preparazione

  1. Pelate la zucca, privandola anche dei filamenti e dei semini. Per questa operazione potete aiutarvi con un cucchiaio. Tagliate la zucca a fette regolari.

    Ungete una teglia antiaderente per microonde (Crisp), adagiatevi le fette di zucca e pennellatele con il cucchiaio di olio rimanente. Salate.

  2. Programmate il microonde con la funzione Crisp o con la funzione microonde + grill. Inserite la teglia e avviate la cottura per 12 minuti. Dopo 8 minuti, rigirate le fette di zucca, delicatamente.

    Adesso la vostra zucca al microonde è pronta, potete trasferirla in una teglia di vetro e condirla con qualche cucchiaio di pangrattato, in cui avrete frullato parmigiano, menta, aglio, sale e pepe, e qualche goccia di aceto.

    Potete utilizzarla per fare gli gnocchi di zucca, potete utilizzarla per fare delle lasagne e sformati.

    LASAGNE DI ZUCCA E SALSICCIA

    ZUCCA IN AGRODOLCE ALLA CALABRESE

    TORTINO DI ZUCCA IN VASOCOTTURA 

     

  3. ECCO QUI ALTRE RICETTE AL MICROONDE:

    PEPERONI AL MICROONDE 

    MELANZANE AL MICROONDE 

    CAPONATA DI VERDURE AL MICROONDE

    ZUCCHINE RIPIENE AL MICROONDE

    QUICHE CON VERDURE AL MICROONDE 

    MELANZANE RIPIENE AL MICROONDE 

Dove potete trovarmi…

Se vi trovate utili le mie ricette, seguitemi sulla pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Precedente Vellutata di zucca in vasocottura Successivo Perchè cucinare in vasocottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.