Pastilla dolce marocchina alle mele e mandorle

Semplicemente deliziosa e leggera la pastilla dolce marocchina. Questo piatto tipico, in genere, viene servito salato con carne di pollo o di agnello. Io oggi ve la propongo dolce arricchita con mele e mandorle. Un involto di pasta fillo pennellata, foglio per foglio, con burro di cocco, che accoglierà un ripieno di mele caramellate e speziate. Un dolce senza lattosio e senza uova goloso e irresistibile. In fondo all’articolo troverete una nota per eventuali sostituzioni.

Pastilla+dolce+marocchina+mele

Pastilla dolce marocchina alle mele e mandorle

Ingredienti per 8/10 persone:

  • 8 fogli di pasta fillo
  • 60 grammi di burro di cocco
  • 5 mele Kanzi
  • 50 grammi di mandorle
  • 30 grammi di pinoli
  • 50 grammi di zucchero grezzo di canna o zucchero di cocco
  • una presa di sale
  • zucchero a velo per guarnire

Procedimento:

  1. Lavate bene le mele e tagliatele a cubetti. Non eliminate la buccia. Tostate i pinoli in un padellino.
  2. In una larga padella mettete 30 grammi di burro, fondetelo e unite le mele tagliate, unite anche lo zucchero e cuocete a fiamma viva per 10 minuti.
  3. Tritate nel frattempo le mandorle grossolanamente. Unite le mandorle, la cannella e i pinoli alle mele, mescolate e spegnete.
  4. Ritagliate un foglio di carta forno in modo che possa ricoprire il fondo di uno stampo da crostata.
  5. Fondete gli altri 30 grammi di burro. Adagiate un foglio di pasta fillo sulla carta forno, pennellatelo con poco burro e adagiate un altro foglio di pasta fillo, date ai fogli due orientamenti: uno verticale e uno orizzontale. Proseguite con altri due fogli sempre alternando l’orientamento.
  6. Preriscaldate il forno a 180°. Versate al centro dei fogli le mele cotte e ripiegate i bordi sulle mele. Adagiate sopra un foglio di pasta fillo, pennellatelo e proseguite fino ad ultimare gli strati, seguendo sempre lo stesso orientamento verticale e orizzontale. Pennellate anche l’ultimo foglio. Ripiegate sotto la torta i bordi della pasta fillo. Date con le mani un forma tonda.
  7. Infornate la pastilla dolce per circa venti minuti o fino a che la crosta del dolce risulterà bella dorata.

Sfornate la pastilla dolce marocchina, guarnitela appena sarà tiepida con lo zucchero a velo. Tagliatela a fette e, se volete un dolce veramente goloso, accompagnatela alla crema pasticcera all’arancia.

Io vi aspetto nella mia pagina Facebook Nel tegame sul fuoco per sapere se le mie ricette senza lattosio sono di vostro gradimento.

Una nota in più: Le mele Kanzi sono poco dolci e molto asciutte ma se preferite potete utilizzare un’altra varietà di mele o altra frutta purché sia poco acquosa. Se non avete il burro di cocco potete pennellare i fogli con margarina o olio di semi di mais. Se non seguite una dieta a basso indice glicemico potete utilizzare lo zucchero di canna e arricchire le mele con uva passa.

Precedente Bocconcini di petto di pollo alle erbe e pomodorini Successivo Maccheroni ammollicati con pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.