Melanzane in vasocottura a funghetto

Semplicemente deliziose le melanzane in vasocottura. Oggi le melanzane a funghetto le prepariamo cotte in vasetto, pronte in sei minuti, senza sporcare nulla e sono un ottimo contorno. Vi basteranno una melanzana, uno spicchio di aglio, qualche pomodorino, poco olio e aglio. Poi tutto in vasocottura e saranno pronte per essere gustate. Grazie al sottovuoto le potremo conservare in frigo per molti giorni e servirle quando meglio crediamo.

melanzane+funghetto+vaso

Melanzane in vasocottura a funghetto

Ingredienti per due persone/un vasetto

  • una melanzana
  • uno spicchio d’aglio
  • 4 pomodorini
  • un cucchiaio scarso di olio extravergine di oliva
  • erbe aromatiche: basilico, origano, menta
  • sale

Procedimento:

  1. Lavate bene la melanzana e spuntatela. Pelate l’aglio e tritatelo, mettetelo nel vasetto privato di ganci e guarnizioni, unite l’olio e rosolatelo al microonde a 800 Watt per due minuti.
  2. Nel frattempo lavate e dividete in due i pomodorini e tagliate a cubetti regolari la melanzana.
  3. Mettete nel vasetto le melanzane, i pomodorini, le erbe aromatiche, una presa di sale e mescolate.
  4. Pulite i bordi del vasetto e tappate, comprendendo ganci e guarnizione. Cuocete al microonde a 800 Watt, per 6 minuti, per 480 grammi di peso (facoltativo).
  5. Togliete il vasetto dal microonde e lasciate riposare le melanzane a funghetto per almeno venti minuti. NON aprite il vasetto durante questa fase, potreste scottarvi ed è necessario il riposo affinché si crei il sottovuoto.
  6. Per poter gustare le melanzane in vasocottura, basterà sganciare i fermi, rimettere in microonde per 3/4 minuti a 800 W e avviare. In questa fase si creerà il vapore che darà una leggerà spinta al tappo, aprendolo agevolmente. Altrimenti potrete conservarle in frigo, dove si conserveranno per molti giorni.

Piaciuta la ricetta? Lasciate un gradito like alla mia pagina Facebook “Nel tegame sul fuoco” e se volete scambiarvi consigli e ricette con i miei lettori iscrivetevi nel gruppo dedicato alla vasocottura “Il mondo in un vasetto”.

Precedente Frittata di asparagi al forno Successivo Crema al latte senza zucchero

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.