Caponata in vasocottura

Cari lettori, eccomi con un’altra ricetta cotta nel vasetto. La caponata in vasocottura. Questa ricetta nasce da uno scambio di idee tra me e una mia lettrice, Annapia. Anche lei, come me, ama deliziare i suoi ospiti portando in tavola vasetti monoporzione, tutti da scoprire. Così, l’altro ieri, mi ha chiesto se avevo idea su come si potesse preparare la caponata di melanzane cotta nel vaso… A dire il vero, son rimasta un po’ perplessa. Mi chiedevo come fare a rendere più veloci possibili i passaggi, pur non intaccando la bontà di questo piatto tipico siciliano. Beh, le ho risposto, dammi due giorni e ti dico… ed eccomi qui con una deliziosa caponata in vasocottura! Se potrete deliziarvi, come ho fatto io, stavolta lo dovete a Annapia.

caponata in vasocottura

Caponata in vasocottura

Ingredienti per due persone/vasetti:

  • Una melanzana media dolce
  • 10 pomodorini Pachino o Piccadilly
  • due cucchiaini di concentrato di pomodoro
  • mezza cipolla rossa
  • una piccola costa di sedano
  • 10 olive verdi o nere piccole
  • due cucchiaini di pinoli
  • foglie di basilico
  • due cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • due cucchiaini di aceto di vino bianco
  • olio di semi per friggere
  • sale

Occorrente: ♦due vasetti con tappo a gancio da 500 ml ♦ un microonde ♦ una padella

Procedimento:

  1. Lavate e asciugate la melanzana. Tagliatela a dadini e friggetela nell’olio di semi, in una padella. Prelevatele con una schiumarola e trasferitele in un piatto, salatele leggermente e mescolate.
  2. Pelate la cipolla e private il sedano dai filamenti. Tagliate il sedano a pezzetti e affettate la mezza cipolla. Versate in ogni vasetto il cucchiaino di olio, distribuite le due verdure, equamente nei due vasetti, togliete da questi ultimi i tappi. Programmate il microonde a 800 Watt, per 3 minuti, inserite tutti e due i vasetti e avviate.
  3. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli in due.
  4. Prelevate dal forno i due vasetti con le verdure rosolate e distribuite in ogni vasetto: i pomodorini, il concentrato di pomodoro, i pinoli, le olive, le melanzane fritte, il basilico spezzettato, salate leggermente e unite l’aceto. Mescolate bene la caponata.
  5. Pulite bene i bordi dei vasetti, riagganciate i tappi e chiudete i vasetti.
  6. Impostate il microonde a 800 Watt, per 480 grammi (se si può impostare), per sei minuti. Inserite un vasetto e avviate. Al termine della cottura estraete il vasetto, aiutandovi con un guanto da forno, e proseguite con la cottura dell’altro vasetto, con le stesse impostazioni.
  7. Lasciate riposare la vostra caponata di melanzane nel vaso e NON aprite il tappo durante questa fase. La caponata continuerà a cuocere per molti minuti durante il riposo.
  8. Ora potete decidere se consumare la caponata il giorno dopo, che sarà più gustosa. Oppure sganciate il ferma barattolo, inserite nel microonde, programmate a 800 W per 3 minuti. Il tappo, grazie alla spinta del vapore si aprirà dolcemente da solo.

 

Avete ancora dubbi sulla mia tecnica della vasocottura al microonde? Dipanatelo leggendo qui tutti gli approfondimenti. Altrimenti vi aspetto nella mia pagina Facebook Nel tegame sul fuoco.

Precedente Pasta zucchine e tonno Successivo Polpettone di pollo

2 commenti su “Caponata in vasocottura

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.