Conserva di peperoni per salumi calabresi (VIDEO)

La conserva di peperoni è una ricetta semplice, che richiede solo dei piccoli accorgimenti per un risultato eccellente . Questa conserva è adatta per fare in casa i salumi Calabresi come: salsicce,soppressate,capicolli,ecc. Se volete potete fare la conserva sia con i peperoni rossi dolci che con quelli piccanti il procedimento è sempre quello ,comunque per quello piccante è meglio usare un paio di guanti. Questa ricetta non la trovate in nessuna altra parte, anche perché è una ricetta tramandata da antiche tradizioni calabresi è precisamente dalla provincia di Catanzaro. Diffidate dalle imitazioni…..Per un salame calabrese apprezzato in tutto il mondo,per la loro bontà.

Ingredienti:

2 kg di peperoni tondi piccoli (qualità pepored)
2 cucchiai colmi di sale fino.

Con questa quantita di peperoni
otterete 2 vasetti da 240 g.

Preparazione:

Procedere in questo modo: Lavate e sterilizzate bene i vasetti di vetro, con i tappi integri senza screpolature,possibilmente nuovi. Asciugateli e teneteli da parte.
Lavare sotto l’acqua corrente i peperoni,poi togliere il gambo e i semi,e infine tagliarli a pezzi. Poneteli in un recipiente abbastanza capiente per alimenti,poi unitevi il sale,quest’ultimo utile a far uscire l’acqua di vegetazione.

Coprite il recipiente e lasciateli riposare per circa 4-5 ore, mescolando di tanto in tanto. Versate i peperoni solo con il loro liquido di vegetazione senza l’aggiunta di acqua in una pentola d’acciaio, e mettetela sul fuoco per farli cuocere a fiamma bassa, e mescolate spesso,tenendo la pentola con il coperchio. Per la cottura ci vorranno circa 40-45 minuti.

Appena cotti, scolateli con un colino a maglie strette ,oppure con un canovaccio, e passateli nel passaverdure con i buchi piccoli, raccogliendo la polpa di peperoni in un’atra pentola sempre in acciaio.

Ora passiamo alla fase più importante e cioè, quella di mettere sul fuoco a fiamma bassissima la polpa ormai diventata una passata compatta e mescolarla continuamente come se dovreste fare una crema denza ,senza mai fermarvi,fino a quando avrete ottenuto una crema abbastanza compatta e solida ,facendo così evaporare tutta l’acqua di vegetazione.

Pronta per essere invasata e chiusa con i coperchi ancora calda. Non necessita alcuna bollitura a bagnomaria. Conservare in dispensa,in un luogo fresco e asciutto, fino al momento dell’utilizzo.

PER UNA DESCRIZIONE PIU’ DETTAGLIATA GUARDA IL VIDEO e iscriviti al canale!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
(Visited 857 times, 1 visits today)
Precedente Gateau di patate alla napoletana Successivo Contorno di funghi e peperoni (Video)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.