Crea sito

TORTA AGLI AMARETTI CON CREMA VEGANA AL LIMONE

Come promesso eccovi finalmente la ricetta completa della torta della nonna agli amaretti, preparata con una frolla a base appunto di questi biscottini di cui sono molto ghiotta, ed una farcia delicata al limone. Per alleggerire la complessità del dolce, infatti, ho preferito una crema meno classica, in stile vegano, quindi priva di uova e latte. E sebbene, ve lo confesso, in merito avessi qualche remora, il risultato invece è stato molto al di sopra delle mie aspettative! Una torta elegante e profumata, perfetta per tutte quelle occasioni come compleanni, onomastici o semplicemente per una coccola speciale! Una vera e proprio esplosione di sapori! Un guscio croccante che racchiude al suo interno una crema realizzata con latte vegetale, maizena, zucchero e un tocco di curcuma che le conferirà un colore perfetto! Insomma, un dolce semplice e genuino che saprà indubbiamente sorprendervi!

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10/12 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo da 20×20 o 20 Ø:

  • 200 gfarina 00
  • 40 gfarina di mais fioretto
  • 125 gburro
  • 1uovo
  • 50 gamaretti
  • 1/2 cucchiainobicarbonato
  • 1 pizzicosale

Ingredienti per la crema vegana al limone:

  • 500 mllatte vegetale
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 80 gzucchero di canna
  • 1scorza di limone non trattato
  • 1 cucchiainocurcuma in polvere

Ingredienti per guarnire:

  • 20 gamaretti tritati finemente
  • q.b.scorze di limone non trattato
  • 1amaretto intero

Preparazione:

  1. Iniziate preparando la base di pasta frolla agli amaretti seguendo tutti i passaggi fino ad ottenere una palla che rivestirete con pellicola per alimenti e farete riposare in frigo per almeno 1 h (fig. 1).

  2. Nel frattempo, procedete a preparare in anticipo anche la crema vegana al limone, a versarla in una ciotola, coprendo con pellicola trasparente a contatto (fig. 2).

  3. Trascorsi i tempi di riposo e raffreddamento della crema, prendete la pasta frolla, dividetela in due parti, una leggermente più grande dell’altra, stendete il primo panetto in una sfoglia sottile. Io ho usato un anello quadrato regolabile, ma voi potrete imburrare e infarinare una teglia da 20/22 di diametro e adagiarvi la frolla (fig. 3).

  4. Tagliate gli eccessi di frolla e con il secondo panetto create le vostre decorazioni (fig. 4).

  5. Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta (fig. 5).

  6. Versate la crema pasticcera nella frolla, livellatela bene (fig. 6).

  7. Perfezionate i bordi (fig. 7).

  8. Aggiungete i vostri decori finali realizzati con il resto dell’impasto (fig. 8).

  9. Guarnite con gli amaretti ridotti in polvere (fig. 9).

  10. Fate cuocere a forno già caldo a 180°per 40/45′ circa. Sfornate e lasciate raffreddare prima di sformarlo (fig. 10).

  11. Disponete su un piatto da portata e guarnite con riccioli di scorza di limone a piacere.

  12. Spolverizzate con zucchero a velo. E voilà…la vostra torta agli amaretti con crema vegana al limone è pronta per essere gustata!

  13. Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

6 Risposte a “TORTA AGLI AMARETTI CON CREMA VEGANA AL LIMONE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.