Archivi tag: spezie

Grissini aromatizzati fatti in casa

Grissini aromatizzati fatti in casa: Vi è capitato di mangiare ad un aperitivo o ad una festa rustica dei grissini saporiti e gustosi che spezzano la fame o invitano ad assaggiare le varie proposte di verdure sotto olio o salumi?

I grissini che vi propongo oggi sono molto semplici da realizzare pur rimanendo nella tradizione torinese dei filoncini allungati a mano.

Ormai sono sgranocchiati in tutto il mondo tanto che sono diventati tra i prodotti  italiani più conosciuti all’estero.

La storia dice che i grissini siano stati inventati a Torino nella prima metà del 1600 e poi con il tempo consumati in tutta la penisola attribuendo loro una migliore digeribilità rispetto al pane.

Ingredienti per circa 40 grissini

  • 500 g di farina 00
  • 280 ml di acqua naturale
  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero o di miele
  • 8 g di sale fino
  • 50 ml di olio EVO + quello per la spennellatura
  • Q.B. di erbe aromatiche o semi
  • Q.B. di semola di grano duro

Preparazione

Cominciate la preparazione dei grissini aromatizzati prelevando una tazzina di acqua appena intiepidita da quella prevista dentro la quale scioglierete il lievito e lo zucchero.

In una ciotola mettete l’acqua rimasta in cui scioglierete il sale e successivamente amalgamate con l’olio.

Setacciate la farina e versatela nella ciotola di una planetaria, potete anche fare tutto il lavoro a mano se non l’avete.

Azionate la planetaria e versare l’acqua con il lievito utilizzando il gancio a foglia.

Aggiungete a questo punto l’acqua con l’olio e fate lavorare la macchina fino ad ottenere un impasto elastico, cambiate il gancio se lo ritenete necessario.

A questo punto trasferite sulla spianatoia spolverata con la semola tutto l’impasto e date ancora una piccola impastata a mano

dividetelo in tre parti uguali e su ognuna delle quali aggiungerete l’aroma che avete scelto

Io ho utilizzato un cucchiaio di origano, uno di semi di finocchio e uno di rosmarino tritato, vanno benissimo anche semi di sesamo o di papavero o qualunque altro aroma vi stuzzichi le papille gustative.

Impastate un pochino ogni parte e realizzate con ognuno una sorta di rettangolo che alla fine spennellerete con olio EVO su cui spargerete un po’ di semola.

Lasciate lievitare gli impasti fino al raddoppio, secondo la temperatura che avete in casa ci vorrà circa un’ora.

Utilizzando un coltello a lama liscia e lunga tagliate l’impasto dal lato corto a strisce di circa 1 cm l’una

e una alla volta prendete ogni striscia di pasta con le  mani dalle estremità e tiratela fino a raggiungere la lunghezza della placca del forno ricoperta da carta forno che utilizzerete per la cottura dei grissini aromatizzati.

Cuocete i grissini aromatizzati a 200°C per 20 minuti circa o comunque fino a quando inizieranno a dorarsi.

Non preoccupatevi molto se non sono tutti uguali, anzi è proprio questa la loro caratteristica!

Torta Persiana dell’Amore-Persian Love CaKe

Con la Torta Persiana dell’amore o Persian Love Cake arrivo con l’affanno a fine mese per provare e degustare un’altra ricetta delle amiche di Re-cake 2.0 questa è la #14 e come sempre non si smentiscono mai….

Una torta speziata e ricca di sapori un po’ desueti per noi italiani, ma bisogna ammettere che è perfettamente calibrata e non è stucchevole come si potrebbe pensare leggendo gli ingredienti . Ho fatto la versione originale senza alcun cambiamento perché sono dell’idea che prima di cambiare una ricetta bisogna prima assaggiare la ricetta base e se poi qualcosa non va o si vuole provare a variare si fa successivamente. Andiamo a preparare questa delizia…. la torta persiana dell’amore

torta persia picc

Prima però bisogna preparare l’acqua di rose se non la trovate già pronta.

Qui la mia ricetta!!

 

Ingredienti:

Per la torta:

  • 250 g di yogurt greco
  • 330 g di uova intere (6 uova circa)
  • 5 g di lievito per dolci
  • 150 g di farina di mandorle
  • 60 g di farina di pistacchi
  • 220 g di zucchero di canna
  • 150 g di semolino
  • 6 bacche di cardamomo
  • 4 pistilli di zafferano o una punta di cucchiaino in polvere
  • 100  ml di latte di mandorla
  • 12 ml di acqua di rose
  • la buccia grattugiata di un’arancia

Per lo sciroppo:

  • 12 ml di acqua di rose
  • 125 ml di acqua
  • 125 g di zucchero di canna
  • succo e buccia di un limone

Preparazione:

Accendere il forno a 180°

Scaldare per un minuto e mezzo nel microonde il latte di mandorla con lo zafferano

Schiacciare nel mortaio i semi di cardamomo privati della capsula

Mettere in planetaria le uova con lo zucchero e montare per circa dieci minuti

13312642_10209780132530045_3963390208404655620_nAbbassare la velocità al minimo e aggiungere lo yogurt, quando sarà ben amalgamato aggiungere la farina di mandorle, il semolino con il lievito e successivamente il cardamomo in polvere, la farina di pistacchi e la scorza di arancia grattugiata.

Aggiungere l’acqua di rose

DSCN5941 al latte di mandorla filtrato e versare nell’impasto

Rivestire di carta forno uno stampo da 24 cm o usate come ho fatto io uno stampo decorato.

Infornare e cuocere per 45 minuti circa. Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

Nel frattempo preparare lo sciroppo mescolando tutti gli ingredienti e portare ad ebollizione lasciando cuocere per una decina di minuti a fuoco lento.

Sformare la torta

13260903_199660333761595_1649013825_ne aiutandosi con un pennello imbibire la torta con lo sciroppo di rose.

persian imbib

persiane 2

Decorare con pistacchi tritati e petali di rose eduli.

re -cake persian

 

 

Speculoos-Biscotti di San Nicola

Gli Speculoos sono deliziosi biscotti ricchi di cannella ed altre spezie che conferiscono un sapore ricco e profumato. Ho mangiato molto spesso questi biscotti in Olanda e in Belgio, una volta si preparavano solo per la festa di San Nicola, festività molto sentita in quei Paesi. Oggi però si possono trovare in tutti i periodi dell’anno perché diventati molto famosi, tanto da farne anche un tipo commerciale esportato in tutto il mondo.

Gli Speculoos sono croccanti, leggermente dorati e, soprattutto, hanno un’immagine o figura (spesso delle storie tradizionali di San Nicola) stampata sulla parte anteriore prima della cottura.

E’ importante preparare il mix di spezie in anticipo se non trovate quelle già preparate ad hoc. Naturalmente esistono moltissime ricette ma questa ritengo sia la più vicina alla tradizione. Se non volete usare il mix di spezie potete usare anche solo la cannella che rimane comunque la base aromatica degli Speculoos

Queste sono tutte le spezie necessarie per preparare gli Speculoos

4 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di chiodi di garofano
1 cucchiaino di macis
1/3 cucchiaino zenzero
un pizzico di pepe bianco
un pizzico di cardamomo
un pizzico di coriandolo
un pizzico di anice stellata
un pizzico di noce moscata

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 7 g di cannella
  • 3 g di spezie per speculoos
  • 10 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale sciolto in un cucchiaino d’acqua
  • 200 g di burro a temperatura ambiente
  • 170 g di zucchero di canna muscovado
  • 90 g di zucchero semolato
  • 2 tuorli
  • 2 cucchiai di latte

Procedimento

Inserire nella ciotola della planetaria il burro a pezzetti e gli zuccheri.

DSCN4770Azionare a bassa velocità e quando saranno ben amalgamati aumentare un pochino la velocità montando leggermente il composto

DSCN4773

Nel frattempo setacciare la farina con il lievito e le spezie

Unire alla crema di burro i tuorli uno alla volta e poi il sale già disciolto nell’acqua

a questo punto far assorbire le polveri un po’ alla volta e quando tutto sarà omogeneo, fare la classica palla e avvolgerla nella pellicola.

DSCN4774

Far riposare in frigo per un’ora circa.

Accendere il forno a 180°

Stendere l’impasto ad una altezza di 5 mm e fare le forme desiderate.

DSCN4778

Bucherellare i biscotti ed inumidirli con dell’acqua usando un pennello

DSCN4777

Cospargere i biscotti di zucchero semolato ed infornare per circa 15 minuti.

Far raffreddare su una gratella

DSCN4781

 

 

DSCN4793

DSCN4785

Torta di zucca speziata-Pumpkin pie tarts

E anche questo mese abbiamo una nuova sfida, qualcosa che non avrei fatto se non stimolata dal gruppo. Devo ammettere che non sbagliano mai …… ottima anche questa !

re-cake 2
Re-cake 13

INGREDIENTI PER LA BASE

  • 165 g di farina
  • 50 g di zucchero a velo
  • 30 g di farina di pistacchi
  • 115 g di burro
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di panna fresca
  • 1 pizzico di sale

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  • 470 g di purea di zucca ( circa 1 kg cruda con la sua buccia)
  • 150 di zucchero di canna
  • 30 g di farina di pistacchi
  • 2 uovo + 1 tuorlo
  • 120 ml di panna
  • 80 ml di latte
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • un pizzico di pepe
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 pizzico di chiodi di garofano
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 80 g di amido di mais

INGREDIENTI PER LA DECORAZIONE

  •   farina di pistacchi per la guarnizione
  • 125 g di crema pasticcera
  • 125 g di mascarpone
  • 125 ml di panna fresca
  • 80 g zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Ho cominciato con la zucca: impostare il forno a 200° e sistemare sulla placca foderata di carta forno la zucca intera con tutta la buccia. Lasciar cuocere per circa mezz’ora e poi far raffreddare.

015Nel frattempo ho preparato la base di frolla in planetaria: Unire la farina, lo zucchero, la farina di pistacchi, il sale.

010 Aggiungere il burro tagliato a piccoli pezzetti poco alla volta, fino a completo assorbimento e poi infine il tuorlo mescolato alla panna prevista.

001 Fare un panetto e avvolgerlo nella pellicola. Far riposare per mezz’ora in frigorifero.

008Dopo il riposo in frigo spianare la pasta tra due fogli di carta forno e sistemarla negli stampi che avete scelto, bucherellare la base e rimettere in frigorifero.

018019

Infornare a 200° per circa 10 minuti dopo aver coperto con carta stagnola per evitare che possa bruciacchiarsi.

Nel frattempo ho preparato il ripieno: pulire la zucca dai semi e dalla buccia e preparare la purea usando il minipimer o il mixer, deve essere molto cremosa, meglio passare per un setaccio prima di cominciare a fare la farcia. Mescolare a questo punto la purea con le uova, lo zucchero, la farina di pistacchi e le spezie. Aggiungere la panna e il latte ed infine l’amido di mais. Deve essere una massa fluida e molto liscia.

021Versare sulle basi semicotte ed infornare a 200° per circa 20 minuti. Far raffreddare prima di decorare.

031Mentre il dolce si raffreddda preparo la crema per la decorazione: Montare la panna  e a parte mescolare bene il mascarpone con lo zucchero a velo  amalgamando con  la crema pasticcera

023e poi con delicatezza aggiungere anche la panna.

030 Mettere in una sacca a poche e decorare a piacimento

049037

 10628190_321569758029678_8810051983198961886_n