Archivi tag: pancetta

Albero di Natale rustico con spinaci

Albero di Natale rustico con spinaci: da un’idea di SprinKles Dress è una buonissima torta salata, soffice e umida, con spinaci frullati utilizzati nell’impasto.

Per realizzare l’Albero di Natale rustico con spinaci servono pochi minuti e stupirete i vostri commensali con un antipasto buonissimo da mangiare, ma una vera decorazione per la vostra tavola delle Feste.

Io ho arricchito questa torta salata deliziosa con cubetti di pancetta affumicata e provola affumicata, ma potete aggiungere ciò che preferite: formaggi, salumi vari, frutta secca a vostro piacimento, variare con altre verdure.

INGREDIENTI:

  • 4 uova
  • 140 g di latte
  • 130 g di olio di semi di mais
  • 3 g di sale
  • Q.B. di pepe
  • 200 g di spinaci lessati e strizzati
  • 240 g di farina 00
  • 8 g (1/2 bustina) di lievito per torte salate
  • 50 g di pecorino romano grattugiato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 100 g di pancetta affumicata a cubetti
  • 150 g di scamorza affumicata
  • olive, carote e formaggio a fette per la decorazione

PREPARAZIONE:

Frullate in un mixer o con un frullatore ad immersione, gli spinaci fino ad ottenere una purea bella liscia.

In una boule, sbattete le uova con il latte e l’olio.

Unite la farina già setacciata con il lievito,

Aggiungete la purea di spinaci

poi il parmigiano, il pecorino e infine il sale e il pepe.

Amalgamate bene gli ingredienti utilizzando prima una frusta e poi una spatola

Unite la pancetta e la scamorza tagliate a dadini. Mescolate ancora un pochino perché tutto sia ben omogeneo.

Versate il composto ottenuto in uno stampo ad albero da 28 cm di altezza imburrato e infarinato o spennellato con lo staccante e infornate a 160° per circa 40 minuti. 

Lasciate che l’ Albero di Natale rustico con spinaci sia ben freddo prima di decorare: io ho usato rondelle di olive, ho ritagliato da fette di formaggio dei tondini e da fettine di carote altri tondini con un levatorsoli.

Servite l’albero intero in tavola perché si faccia ammirare e poi tagliatelo a cubotti per servirlo.

Potete preparare l’ Albero di Natale rustico con spinaci anche un giorno prima, sarà sufficiente tenerlo avvolto nella pellicola e si manterrà  soffice e buonissimo.

Per mantenere di un bel colore verde l’Albero di Natale rustico con spinaci dovete cuocere questa torta salata a bassa temperatura. Se si dovesse cominciare a scurire in superficie, copritela con un foglio di alluminio.

Insalata di pesche, pancetta croccante, olive e mozzarella

Insalata di pesche, pancetta croccante, olive e mozzarella :Se non avete mai provato ad abbinare le pesche con il salato adesso potete con questa ottima insalata. Un abbinamento che può sembrare azzardato ma vi assicuro che il sapore è davvero delizioso: acidulo e croccante, morbido e fresco si fondono in bocca.

Ecco come preparare questa ottima Insalata di pesche, pancetta croccante, olive e mozzarella

Ingredienti per 4 persone

  • 3 pesche noci sode
  • 90 g di pancetta affumicata a fette
  • 125 g di mozzarella di bufala
  • 5 foglie di radicchio lungo
  • 150 g di olive verdi
  • 20 g di burro
  • un rametto di rosmarino fresco
  • pane a lievitazione naturale per accompagnare

 

Per la vinaigrette

  • 1 scalogno
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2cucchiai di senape
  • 2 cucchiai di aceto di sherry
  • 6 cucchiai di olio EVO
  • una manciata di aneto
  • sale Q.B.
  • pepe Q.B.

 

Preparazione

 Sciogliete il burro in una padella e porvi a rosolare le fette di pesche con i rametti di rosmarino, serviranno circa 5 minuti .

Mettete in un piatto grande le pesche e pulite la padella con carta da cucina.

Riscaldate la padella e fate abbrustolire le fette di pancetta che poi farete asciugare su della carta assorbente.

Preparate adesso la vinaigrette:

In una ciotola capace inserite le fettine di scalogno affettato finemente, l’aceto di sherry, (io ho usato quello di mele bio) lo zucchero, la senape e l’aneto. Mescolate bene e poi emulsionate con l’olio utilizzando una piccola frusta. Alla fine regolate di sale e pepe.

Montate adesso il piatto:

Sistemate sulle pesche le foglie di radicchio. Fate a pezzettoni la pancetta e spargetela sulle pesche. Strappate con le mani la mozzarella di bufala e sparpagliatela sugli altri ingredienti ai quali aggiungerete anche le olive. Mettete qualche fettina di pane a lievitazione naturale ( io l’ho preparato con olive) e irrorate il tutto con la vinaigrette. Aspettate qualche minuto prima di mangiare questa insolita Insalata di pesche, pancetta croccante, olive e mozzarella per degustarla al meglio.

Ricetta preparata per MTChallenge per il il Keep calm… e cosa c’è per cena?

Provatela non ve ne pentirete!

Medaglioni di Patate Farciti

Questi medaglioni di patate non richiedono grandi sforzi nell’esecuzione, ma danno molta soddisfazione perché sono al tempo stesso delicati e di carattere perché nascondono un cuore filante e saporito.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 500 g di patate novelle
  • 50 g di farina
  • 75 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • sale qb
  • pepe nero macinato qb
  • 50 g di burro temperatura ambiente
  • noce moscata qb
  • 80 g di emmental
  • 80 g di pancetta in cubetti
  • farina qb per l’infarinatura finale

PREPARAZIONE

Lessare le patate in acqua leggermente salata e quando riuscirete ad infilzarle con una forchetta scolatele e pelatele subito passandole con uno schiacciapatate

29 giugno 14 002

alla polpa ancora calda aggiungere il burro e farlo assorbire poi gradualmente aggiungere tutti gli altri ingredienti. 29 giugno 14 004Infarinarsi le mani e mettere una parte dell’impasto sul palmo, farcire con il formaggio e la pancetta a cubetti

29 giugno 14 006Coprire con uguale quantità di impasto e passare nella farina.                                           Sistemare i medaglioni sulla placca del forno foderata di carta forno aiutandosi con i coppa pasta che potrete lasciare anche in cottura per mantenere meglio la forma.

29 giugno 14 007

 

Infornare per  30 minuti a 200° in forno già a temperatura.

29 giugno 14 010

Sformare i medaglioni e decorarli a piacere con verdure cotte o crude

29 giugno 14 016