POLPETTE SVEDESI, ricetta di carne

La ricerca di ricreare in casa la ricetta delle mitiche polpette svedesi è nata perchè mia figlia Vera ne va pazza.

Si sono proprio le polpette vendute all’ Ikea.

Sono molto facili da fare e si accompagnano con la salsa  e la marmellata ai mirtilli.

Si cucinano in due tempi: prima si friggono e poi si lessano nel brodo.

Mia figlia non ha notato la differenza e so gli ingredienti che ci sono per prepararle!

Le polpette sono sfiziose , molto facili e veloci da fare.

La dose è per 4 persone.

 

Ingredienti :

100 gr di carne di vitello macinata

100 gr di carne di suino macinata

100 gr di carne di manzo macinata

1 cipolla

1 uovo

1 patata lessata

50 gr di pane ammollato nel latte

farina  per impanare

prezzemolo

olio d’oliva

olio di semi per friggere

poco brodo preparato con acqua calda e dado granulare

 

Ingredienti per la salsa:

300 ml di besciamella

fondo di cottura delle polpette

marmellata di mirtilli

 

      Procedimento:

  • Trita la cipolla e soffriggila un pò nell’olio toglila prima che dori,  tienila da parte.

  • Impasta insieme i tre tipi di carne e unire l’uovo, la patata lessata e schiacciata, la cipolla, il sale e  il prezzemolo.

  • Forma le polpette.

  • Passale nella farina e friggile.

  • Falle bollire per pochi minuti in poco brodo.

  • Per preparare la salsa fai sciogliere la besciamella sul fuoco e unisci il brodo di cottura fino ad ottenere una crema  (io ne aggiunto un pò troppo e mi è venuta più liquida, sarà per la prossima!).

  • Sistema le polpette nel piatto con la salsa e la mitica marmellata di mirtilli.

  • Accompagnale con patate lesse o fritte

polpette svedesi

La ricetta è tratta da i menù di Benedetta , se clicchi sull’immagine qui sotto trovi il video per aiutarti nel preparare queste polpette.

 

 

 

Precedente FUSILLI CON CREMA DI GORGONZOLA E RICOTTA, ricetta veloce Successivo RIGATONI AL SUGO DEL CILENTO, ricetta di verdure

Un commento su “POLPETTE SVEDESI, ricetta di carne

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.