Panzerotti fritti buoni e leggeri, ricetta Bimby

Per il martedì grasso di Carnevale il fritto non può assolutamente mancare e allora ecco la ricetta dei panzerotti fritti buoni e leggeri .

Carnevale

Sono dei panzerotti dall’impasto davvero meraviglioso, facile da stendere, non si apre in cottura e non assorbe olio.

Una ricetta da consigliare non solo per prepararli salati ma anche dolci con ripieni di nutella o con i ritagli di pasta fritti ricoperti di zucchero.

panzerotti fritti buoni e leggeri

PANZEROTTI FRITTI buoni e leggeri

Per l’impasto dei panzerotti:

  • 250 gr di semola di grano duro
  • 250 gr di farina 0
  • 1/2 cubetto di lievito di birra (se non si ha molto tempo x la lievitazione metterne uno intero)
  • 300 ml di latte
  • 10 gr di sale
  • 10 gr di zucchero
  • 50 gr di olio extravergine di oliva

Per il ripieno:

  • 500 ml di salsa di pomodoro
  • 2 mozzarelle (io preferisco unire alle mozzarelle fresche anche una treccia secca per non bagnare troppo l’impasto)
  • sale
  • pepe
  • parmigiano o grana grattuggiato
  • un cucchiaio di olio extravergine di oliva

Per la frittura:

  • olio di arachidi
  • carta assorbente

panzerotti fritti

Preparazione dei panzerotti fritti buoni e leggeri:

Versa nel boccale il latte, il lievito sbriciolato, lo zucchero e l’olio 37° 2 min a vel 4.

Unisci la semola, la farina ed il sale 3 min a vel spiga.

Metti l’impasto sul tavolo lavoralo un altro pò con le mani per compattarlo bene e lascialo lievitare coperto per circa 2 ore (se usi un lievito intero basta 1 ora).

Nel frattempo prepara il ripeno.

In una ciotola versa la salsa e condiscila con sale, pepe, un giro d’olio e del formaggio grattuggiato.

In uno colino metti la mozzarella tagliata fine per farla asciugare dal suo liquido.

Una volta lievitato forma diverse palline che lascerai coperte sotto un panno.

Stendi ognuna , metti al centro due cucchiai di salsa , un cucchiaio abbondante di mozzarella e chiudi bene i bordi schiacciandoli con le dita.

Sistema i panzerotti man mano su dei vassoi infarinati.

Prepara una pentola tipo wok con abbondante olio e fallo diventare caldo.

Metti due panzerotti per volta e friggi fino a farli dorare girandoli da entrambi i lati.

Scolali su carta assorbente e gustali caldi vedrai che successo.

Con l’impasto rimanente e con l’aiuto della rotella ho ritagliato dei quadrati e li ho fritti per servirli ricoperti di zucchero.

panzerotti

Variante ripieno consigliatomi dalla mia fantastica zia Rossella, con rape e salsiccia una vera bontà:

Si spella la salsiccia e la si fa a pezzettini piccoli, si sgrana, si sfrigge in poco olio e vino rosso e si lascia evaporare. A parte si cucinano le rape pulite e lavate con aglio , peperoncino, olio e sale; quando sono cotte si aggiunge la salsiccia , si lascia insaporire e sono pronte per farcire dei magnifici panzerotti gustosi.

10398862_1184719950796_7423469_n

Ti invito a diventare fan della mia pagina Facebook “In cucina con Marta Maria” per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me :D

Clicca sulla foto, ti aspetto:In cucina con Marta Maria

 

 

Precedente Torta della nonna, ricetta Bimby Successivo Gnocchi di ricotta senza patata, con e senza Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.