Kefta: polpette di carne mista del Maghreb

Le kefta ( o “kofta”) sono delle polpette magrebine di carne mista di manzo e agnello insaporite con un mix di spezie dal profumo mediorientale. Facilissime da preparare, vengono servite in accompagnamento ad una salsa allo yogurt aromatizzata alla menta.

KEFTA del Maghreb 5
Ingredienti per 2 persone

Per le kefta

  • 175 g di carne macinata di manzo
  • 175 g di carne macinata di agnello
  • 1 cipolla
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1/2 cucchiaino di semi di coriandolo in polvere
  • 1/2 cucchiaino di paprica dolce
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di pimento ( in alternativa si può utilizzare un mix formato da 1 punta di cucchiaino di cannella, 1 macinata abbondante di noce moscata e 1 macinata abbondante di pepe)
  • 1 pizzico di peperoncino

Per la salsa allo yogurt

  • 125 g di yogurt bianco non zuccherato
  • 1 mazzetto di menta fresca
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di zucchero (facoltativo)
  • sale e pepe q.b

PreparazioneKEFTA del Maghreb_preparazione

  1. In una terrina unire i due tipi di carne macinata, le spezie, la buccia grattugiata di 1/2 limone, la cipolla tritata finemente, una manciata abbondante di menta sminuzzata,1 cucchiaino raso di sale e un filo di olio.
  2. Mescolare il tutto e lasciare riposare in frigo coperto con un foglio di pellicola per un paio di ore affinché la carne assorba tutti gli aromi delle spezie.
  3. Con le mani leggermente inumidite formare delle polpette allungate e infilare ognuna di esse su di uno spiedino di acciaio o di legno.
  4. Disporre gli spiedini su di una leccarda rivestita con carta da forno e spennellarli con olio.KEFTA del Maghreb
  5. Infornarne in forno caldo a 220° posizionando la teglia al ripiano più alto.
  6. Cuocere per circa una quindicina di minuti girandoli un paio di volte.
  7. Preparare la salsa allo yogurt condendo quest’ultimo con uno spicchio di aglio schiacciato, un cucchiaio di olio d’oliva, un cucchiaio di aceto bianco, una macinata di pepe fresco, un pizzico di sale e abbondante menta fresca (facoltativamente si può aggiungere anche un cucchiaino di zucchero).
  8. Servire le kefta calde accompagnate con la salsa di yogurt.KEFTA del Maghreb 2

Note & consigli

  • Il termine “kefta” appartenente alla lingua magrebina significa “polpette”. Solitamente le kefta si caratterizzano per una forma oblunga se cucinate alla brace o al forno, o sferoidale se cucinate in umido.KEFTA del Maghreb 3
  • Le kefta possono essere cotte anche alla brace o su di una griglia. In questo caso la cottura consigliata è di un paio di minuti per lato.
  • Una versione più ricca prevede anche l’aggiunta di 1 uovo e di 2 fette di pane ammorbidite nell’aceto bianco e poi strizzate.
  • Le kefta assumono un carattere ancor più mediorientale se accompagnate, oltre che alla salsa allo yogurt, ad un’insalata di cipolle e pomodori.
  • Per una salsa allo yogurt ancora più saporita aggiungi un cucchiaino di senape e un cucchiaio di maionese.
  • Se ami follemente la cucina etnica e non sai dove reperire gli ingredienti necessari ti consiglio il mio negozio di prodotti etnici di fiducia: si tratta di Asia-Market, uno shop online fornitissimo e davvero molto affidabile. asia marketSu Asia-Market troverai davvero tutto ciò che ti occorre e che non riesci a trovare facilmente nella tua città. Nello specifico, per realizzare questa ricetta potrai comprare tutte le spezie necessarie, e per di più il tutto a prezzi davvero convenienti. Inoltre, Asia Market spedisce in pochissimo tempo e la serietà e l’affidabilità del suo staff non hanno paragoni. Se vuoi sapere qualcosa in più sulla mia esperienza con Asia-Market, clicca qui.
  • Se ti piace la cucina etnica dai un’occhiata qui, sono sicura che non te ne pentirai!

KEFTA del Maghreb

 

Alla prossima ricetta! ^_^

Valeria

Precedente Pollo Tandoori Masala Successivo Pomodori ripieni gratinati

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.