Torta salata con melanzane, ricotta e pinoli

Torta salata con melanzane, ricotta e pinoli

Una torta salata con melanzane, ricotta e pinoli, per portare in tavola un piatto saporito che racchiude tutto il sapore delle ultime delizie di stagione.

Questa torta salata può essere preparata anche il giorno prima: una volta preparata e raffreddata, copritela con un foglio di pellicola trasparente o sistematela in un contenitore per alimenti che abbia il coperchio e mettetela in frigorifero, ricordatevi però, di tenerla a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di servirla.

 

 

Torta salata con melanzane

 

Torta salata con melanzane, ricotta e pinoli

ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia o briseè pronto o preparare la pasta briseè senza burro (ricetta → QUI )
  • 3-4 melanzane (da preferire le viola lunghe)
  • 300 g di ricotta
  • 3 uova
  • 2 pomodori pelati e schiacciati
  • 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 100 g di salamino tipo cacciatorino (io piccante)
  • qualche foglia di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 3-4 cucchiai di olio evo
  • sale-pepe

 

 

Come preparare la torta salata con melanzane

Lavate le melanzane, togliete il picciolo e senza sbucciarle tagliatele a tocchetti.
Quasi tutte le varietà di melanzane che troviamo oggi sul mercato non hanno più bisogno di spurgare sotto sale per eliminare la loro acqua di vegetazione amara. Io però, preferisco comunque tenerle una mezz’oretta a bagno con acqua fredda salata. Oltre a diventare più dolci, assorbono meno olio durante la frittura e restano più leggere, croccanti e compatte quando cuociono con gli altri ingredienti, quindi lasciatele a bagno in acqua fresca a cui avete aggiunto 2 cucchiaini di sale.
 Mettete lo spicchio d’aglio a soffriggere con l’olio in una padella antiaderente. Aggiungete le melanzane strizzate, e fatele saltare a fuoco vivo per 5-6 minuti, poi aggiungete uno o due pomodori pelati, aggiustate anche di sale secondo il vostro gusto ma potrebbero già essere giuste, abbassate la fiamma e fate cuocere le melanzane per una decina di minuti.
Sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe. Unite il formaggio grattugiato, i pinoli, la ricotta e il salamino a cubetti. Aggiungete qualche fogliolina di basilico spezzettata con le dita e le melanzane fatte prima intiepidire, non vi dimenticate di eliminare prima lo spicchio di aglio. 😉 Mescolate delicatamente il tutto.
Foderate un stampo per crostate di 24 cm di diametro con la pasta sfoglia mantenendo sotto la sua carta.
Bucherellate il fondo della sfoglia, versate al suo interno il ripieno preparato e distribuitelo uniformemente. Distribuite qualche pinolo e altro formaggio grattugiato e fate cuocere la torta in forno a 190° per 25-30 minuti.
signature_1

 

 

Torta salata con melanzane

Consiglio

Lasciate intiepidire la torta salata prima di tagliarla a fette, eviterete così che si sbricioli, oppure, in alternativa alla pasta sfoglia potete usare sia la pasta briseé comprata già pronta sia quella preparata da voi, magari come ho fatto io, con questa ricetta senza burro (clicca →QUI).

Potete aggiungere alla farcitura dei cubetti di pancetta o del prosciutto cotto invece del salamino e ancora potete arricchire la vostra torta salata con cubetti di provola, asiago o altro formaggio di vostro gusto !

 

 

Quiche alle melanzane

 

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo parere, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla scrivimi per qualsiasi dubbio, risponderò il prima possibile 😉

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

 

 

IMG_4653

Precedente Sapori e profumi lucani in concerto Successivo Crostini salsiccia peperoncini dolci e scamorza filante

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.