Scaloppine ai funghi pioppini

Le scaloppine ai funghi sono un appetitoso e saporito secondo piatto a base di carne da preparare quando si ha poco tempo a disposizione. Un secondo piatto dal sapore autunnale, che ho preparato utilizzando i funghi pioppini ma che si può realizzare anche con i pregiati e profumati funghi porcini freschi oppure un misto funghi surgelati.

Scaloppine ai funghi pioppini

Scaloppine ai funghi pioppini

 

 

Ingredienti per 2 porzioni

4 scaloppine
300 g di funghi pioppini freschi
100 g di panna da cucina
2 cucchiai di farina
1 noce di burro
1 spicchio di aglio
olio extravergine q b
mezzo bicchiere di vino bianco secco

sale-pepe

 

Preparazione
Per prima cosa occupatevi dei funghi:Se sono freschi dovete togliere la terra presente con un pennellino, eliminare la parte iniziale del gambo e sciacquarli rapidamente sotto l’acqua corrente.
Poi se sono grandi tagliateli a pezzi (i miei erano piccini e li ho lasciati interi) metteteli in una padella con 3 cucchiai di olio e uno spicchio di aglio intero, lasciateli trifolare per una decina di minuti e aggiustate di sale, a piacere potete profumare con prezzemolo tritato.
(Se usate i funghi in busta potete metterli direttamente in padella ancora congelati).
Nel frattempo che i funghi cuociono prendete le fettine di carne ed infarinatele per bene, sia da un lato che dall’altro, mettetele in una padella capiente precedentemente riscaldata con una noce di burro e fatele rosolare da ambo i lati. Sfumatele con il vino bianco e aumentate il fuoco per farlo evaporare.
A questo punto aggiustate di sale e pepe ed aggiungete la panna.
Mescolate velocemente e mettete in padella anche i funghi (eliminate prima l’aglio), fate amalgamare il tutto e appena il sughetto diventa denso e cremoso spegnete e servite subito il piatto caldo.

Precedente Crostata di fichi e noci - ricetta dolce facile Successivo Ciambella al mascarpone e crema di nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.