Patate alla pizzaiola con provola filante

Patate alla pizzaiola con provola filante, se non avete la possibilità o la voglia di accendere il forno questa è la soluzione ideale per preparare le patate in modo rapido e senza rinunciare al gusto.

Le patate alla pizzaiola con provola filante sono una ricetta semplicissima, non dovete temere di sbagliare la cottura, vi assicuro che le patate cucinate in questo modo resteranno fino alla fine perfettamente integre e a cottura saranno morbide morbide.

 

 

Patate alla pizzaiola con provola filante

 

 

 

Patate alla pizzaiola con provola filante

 

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di patate
  • 300 g passata di pomodoro
  • 4-5 fette di provola o mozzarella
  • 1 spicchio di aglio
  • origano secco q b
  • olio extravergine q b
  • brodo caldo o acqua
  • sale q b

 

Preparazione Patate alla pizzaiola con provola filante

Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a fette regolari e metterle in una padella capiente. Aggiungete l’olio, la salsa di pomodoro, lo spicchio d’aglio e un pizzico di origano secco. Unite anche il brodo o l’acqua calda fino a coprirle.
Fate prendere il bollore, abbassate la fiamma e regolate di sale, quindi coprite la padella con un coperchio.
Proseguite la cottura fino a quando le patate non sono tenere e il liquido di cottura si è ben asciugato. Se il liquido si è asciugato ma le patate non sono ancora cotte sarà necessario aggiungete altra acqua calda.

Dopo una ventina di minuti le patate dovrebbero essere cotte ma verificatene la cottura infilzandone una con i rebbi di una forchetta. Quindi se sono morbide distribuite le fette di provola sulle patate, spegnete il fornello ed aspettate 5 minuti prima di servire.
Provatele, sono da leccarsi i baffi ! 😉

 

Se ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca QUI e metti MI PIACE…

Ti aspetto…GRAZIE 😉

Precedente Scaloppine alla valdostana Successivo Torta di carote e nocciole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.