Scaloppine alla valdostana

Scaloppine alla valdostana

Scaloppine alla valdostana, questo è uno dei tanti casi dove la solita fettina si può trasformare in un piatto appetitoso, pur sempre entro i limiti di tempo che condizionano chi si occupa abitualmente della cucina.

In alternativa alla bistecca, al filetto o alla cotoletta impanata, ecco le classiche scaloppine alla valdostana, il cui caratteristico sapore piace proprio a tutti.

La ricetta è facilissima e molto veloce, unica accortezza importante da rispettare è quella di disporre le fettine nel burro fuso ma non fritto.

 

Scaloppine alla valdostana

Scaloppine alla valdostana

Ingredienti per 4 persone:
4 scaloppine
Farina q b
1/2 bicchiere di vino bianco secco
4 fette prosciutto cotto
4 fette di fontina
1 noce di burro
olio extravergine d’oliva
sale

Preparazione Scaloppine alla valdostana

Preparate le fettine di carne, se c’è il filo di grasso intorno bisogna toglierlo, quindi battetele e poi passatele nella farina scuotendo via quella in eccesso.
In una padella capiente con un giro di olio aggiungete anche una noce di burro e fatelo sciogliere.

Quando inizierà a schiumare mettete le scaloppine, fatele rosolare lentamente da una parte e dall’altra lasciandole insaporire senza far loro prendere colore, salatele e bagnatele, poi, con del buon vino bianco.
Fate sfumare e prima di toglierle dal fuoco mettete sopra ogni scaloppina una fetta di prosciutto cotto, in modo da coprirla interamente. Sovrapponete al prosciutto una fetta di fontina tagliata sottile che ripiegherete a metà. Con un cucchiaio raccogliete il sughetto di cottura e irrorate le scaloppine, poi coprite con un coperchio e fate cuocere ancora per pochi secondi o fino a quando il formaggio sarà fuso.

Servite subito le scaloppine alla valdostana caldissime e filanti.

Leggi anche Scaloppine di pollo funghi e provola

Ti va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornato sulle nuove ricette che pubblico?

Allora clicca  → QUI e metti MI PIACE…

Seguimi anche

su → Twitter

su  → Google+

e su Pinterest

 

…GRAZIE

 

CIAOOOOOOOOO  !!!!!

 

 

 

 

Precedente Tortino di cioccolato con cuore fondente al limoncello Successivo Patate alla pizzaiola con provola filante

3 commenti su “Scaloppine alla valdostana

    • Ciao Barbara…per le scaloppine uso delle fettine di spalla..il fesone di spalla o il fusello di spalla…anche la fesa va bene…da noi è chiamata dietro coscia…oppure la pezza a cannello….se non gradisci la carne di bovino, le valdostane si possono preparare e vengono buonissime anche con il petto di pollo a fettine….grazie del complimento e torna a trovarmi 😀

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.