Linguine con lupini e cozze

Oggi prepariamo un buonissimo primo piatto di mare, le linguine con lupini e cozze.

Il lupino è una vongola caratterizzata dall’assenza di sifoni. I lupini di mare utilizzati nella cucina napoletana sono spesso considerati come i fratelli poveri delle ben più celebrate vongole. A mio parere i lupini sono un frutto di mare molto valido e sono l’ideale per arricchire di sapore un sugo di mare, perché il lupino ha un certo retrogusto piccante e salato molto più intenso delle vongole. Un piatto di linguine con lupini e cozze con un pizzico di peperoncino sono un primo piatto da re, e con il sugo che resta nel piatto una scarpettina ci sta proprio bene !  Si, lo so non si dovrebbe ! Ma voi riuscite a resistere  ? 😉

Leggi anche:

Spaghetti con le vongole

Spaghetti ai frutti di mare


Linguine con lupini e cozze

Ingredienti per 4-5 persone

  • 500 g di cozze
  • 500 g di lupini
  • 400 g di linguine
  • 200 g di pomodorini maturi
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva qb
  • 1 peperoncino
  • sale qb

 

Procedimento linguine con lupini e cozze

Mettere a spurgare i lupini per un paio d’ore in acqua fredda a cui avete aggiunto un cucchiaio di sale, in modo da far perdere loro eventuali tracce di sabbia.
Passato il tempo lavarli molto bene sfregandoli tra loro. Per le cozze invece consiglio di farle pulire dal pescivendolo oppure pulirle una per una con una paglietta abrasiva (utilizzata solo per le cozze) e poi lavarle molto bene sotto l’acqua corrente.

Poiché la cottura del sugo è veloce prima di iniziare la sua preparazione, mettere a bollire l’acqua per la pasta.

In una larga padella mettere i lupini, le cozze, uno spicchio di aglio intero e un ciuffetto di prezzemolo. Coprire e lasciare che i frutti di mare si aprano a fuoco lento.
Una volta aperte sgusciare tutte le cozze e la metà dei lupini e mettere da parte. Filtrare l’acqua che avranno rilasciato, per eliminare eventuale sabbia e impurità.

Appena l’acqua avrà raggiunto il bollore, salarla e calare le linguine.
In una padella far rosolare uno spicchio d’aglio in 5-6 cucchiai di olio (un cucchiaio a persona più uno per la padella). Aggiungere il peperoncino e i frutti di mare.

Sfumare con il vino bianco e appena asciugato unire i pomodorini tagliati a pezzi e il prezzemolo tritato. Aggiungere anche il liquido filtrato precedentemente, aggiustare di sale e cuocere il sugo per circa 5 minuti, più o meno il tempo per cuocere la pasta. Intanto le linguine dovrebbero essere cotte al dente, scolarle e mantecarle nel sugo fino a terminare la cottura, se occorre aggiungere un mestolo della loro acqua di cottura. A piacere aggiungete altro prezzemolo tritato e servite !!

Se le mie ricette ti piacciono e non vuoi perdere nessuna novità seguimi anche su → Facebook

su → Twitter    su Pinterest  e su → Instagram

 

Precedente Fiori di glicine in tempura Successivo Coppa golosa idea per riciclare la colomba pasquale

3 commenti su “Linguine con lupini e cozze

  1. edvige il said:

    sai al primo momento ho pensato ai lupini quelli che assomigliano alle gave ma sono gialli che si comprano qui da noi alle fiere sotto sale….non sapevo che è un tipo di vongola a meno che non siano quelli che noi a Trieste chiamiamo capperozzoli e assomigliano alle vongole sono molto piccoli e si usano proprio per sughi e per i risotti. Buonissimo…ciaooo

  2. Anche secondo me i lupini sono migliori in alcune preparazioni.

    Buonissimi in questo caso, brava

    @Edvige: i lupini che dici tu a Roma si chiamano “Fusaje”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.