Crea sito

VERDURE GRATINATE

Verdure gratinate un contorno facilissimo, veloce e perfetto per ogni tipo di verdure. Potete svuotarvi il cassetto del frigo e avrete un piatto che piacerà davvero a tutti e potrete aromatizzare come vi pare. Io in questo caso, e come vedete dalla foto, le ho aromatizzate con il basilico (da brava genovese) ma potete sostituire il basilico con il prezzemolo o con la maggiorana o con origano o con qualsiasi altra erba aromatica che vi piace e che tenete sul terrazzino. Sono buonissime, abbastanza leggere e con una crosticina sopra croccante che le rende davvero uniche. Devo essere onesta, ieri sera ero sola a casa e le ho mangiate (tutte) come cena insieme a un po’ di stracchino. Poco sbattimento massima resa e che buone che erano! Correte a guardare il frigo e a controllare quali verdure avete e preparatele subito! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

VERDURE GRATINATE
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 Patate
  • 1 Peperone gialli
  • 1 Peperone rosso
  • 1 cipolla grande
  • 1 pomodoro a grappolo
  • altre verdure miste

per la panatura:

  • 75 g Pangrattato
  • 30 g Parmigiano reggiano
  • 5 foglie Basilico
  • Sale
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Iniziamo subito a dire che potete fare tutte le verdure che volete con questa ricetta e potrete davvero svuotarvi il frigo.

    Se deciderete, come me, di mettere anche le patate sbollentatele leggermente prima!

    Scegliete le verdure che volete utilizzare e lavatele molto bene.

  2. Sbucciate le patate e tagliatele a fette poi sbollentatele per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata.

    Pulite i due peperoni, togliete il picciolo e tagliateli a fette eliminando tutti i semini interni.

    Sbucciate la cipolla e tagliatela a fette.

    Togliete il picciolo dal pomodoro e tagliatelo a fette.

    Preparate la panatura.

    Mettete in una ciotola il pangrattato, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe e il basilico tritato finemente e mescolate tutto insieme con un cucchiaio.

    Mettete sulla base di una pirofila da forno ben oleata (o con carta forno) una spolverata di panatura poi distrbuite tutte le verdure sulla pirofila cercando di non sovrapporle troppe le une alle altre.

    Salate leggermente tutta la superficie delle verdure.

    Spolverizzate tutta la panatura sulle verdure in modo da creare uno strato omogeneo.

    Fate un giro abbondante di olio extravergine di oliva su tutte le verdure.

    Cuocete le verdure in forno preriscaldato ventilato a 200° per 20 minuti circa e per gli ultimi 5 minuti accendete anche il grill in modo da creare una crosticina dorata e croccante sopra.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete utilizzare tutti i tipi di verdure diversi.

    Potete sostituire il basilico con prezzemolo o maggiorana o timo freschi e ben tritati.

    Potete aggiungere aglio tritato alla panatura per le verdure.

    Se ti è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti anche i CAVOLFIORI GRATINATI oppure i PORRI GRATINATI o anche LA ZUCCA GRATINATA oppure il POLLO ALLA BERTA.

Conservazione

Le verdure gratinate si conservano in frigo per due o tre giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

2 Risposte a “VERDURE GRATINATE”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.