PANATURA PERFETTA DELLA NONNA

Panatura perfetta della nonna è un metodo FACILE ,veloce e semplicissimo ma davvero perfetto per avere secondi croccanti e gustosissimi. i bambini la adoreranno e anche gli adulti ne andranno pazzi! Mia nonna Caita era siciliana e la utilizzava per la carne, per il pesce, per le verdure….ci mancava solo che ci impanasse pure le suole delle scarpe (e sono certa che sarebbero venute buone pure quelle). Era talmente buona che, anche io che da piccola non mangiavo niente (mi sono ripresa ampiamente), la sua cotoletta di pollo la finivo sempre tutta e in un lampo! Io ho iniziato ad utilizzarla immediatamente ed è diventato un must oltre che da me anche in molte case delle mie amiche che lo utilizzano in tutti i modi, l’ultima è stata la mia amica Giovanna che l’ha provata anche per le melanzane e mi ha telefonato per ringraziarmi per la ricetta…a questo punto mi sono decisa a pubblicarla.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

PANATURA PERFETTA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 200 g Pangrattato
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 1 spicchio Aglio
  • Prezzemolo
  • mezzo bicchiere Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Tritate il prezzemolo e l’aglio e uniteli al pangrattato e al parmigiano grattugiato in una ciotola.

    Unite l’olio extravergine di oliva e amalgamate bene.

    Aggiungete un pizzico di sale e Se volete aggiungete un po’ di pepe.

    Lavorate bene il composto con le dita in modo che diventi sbricioloso e poi utilizzatelo come preferite.

  2. COME UTILIZZARLO:

    Sbattete l’uovo in una ciotolina a parte e passate la fettina di carne, di pollo, il filetto di pesce o la verdura che preferite nell’uovo sbattuto.

    Impanate bene la fettina in modo che la panatura aderisca bene.

  3. La cottura potete deciderla voi. Potete farli:

    FRITTI: Fate scaldare abbondante olio di semi in una pentola dai bordi alti e quando sarà ben caldo fate cuocere per pochi minuti.

  4. PADELLA: Fate scaldare un cucchiaio di olio in una padella e quando sarà caldo adagiate la fettina facendola cuocere qualche minuto per lato.

    FORNO: Adagiate la fettina in un tegame con un foglio di carta da forno, spruzzate leggermente di olio e cuocere in forno a 200° per 15 minuti circa (se pollo 25 minuti)

VARIANTI E CONSIGLI:

  1. Se utilizzate la panatura perfetta per il pesce consiglio di utilizzare solo l’albume dell’uovo.

    Potete non mettere aglio se non vi piace.

    Potete anche impanare senza uovo ma ovviamente la panatura perfetta si staccherà un pochino.

    Potete aggiungere rosmarino tritato.

    Mia nonna faceva sempre la doppia panatura ovvero, dopo aver passato le fettine nell’uovo e nella panatura le rimetteva nell’olio e nella panatura in modo da creare uno strato più spesso e lei le friggeva sempre…erano favolose ma forse un pochino pesanti…una panatura basta e avanza!

    Se vi è piaciuta questa ricetta leggete anche come fare IL PETTO DI POLLO oppure anche come fare le COTOLETTE DI MELANZANE o anche le COTOLETTE DI ZUCCHINE oppure le MELANZANE CROCCANTI o le ZUCCHINE IMPANATE o anche le COTOLETTE DI MAIALE AL FORNO o le COTOLETTE DI PESCE AL FORNO.

Conservazione

La panatura perfetta della nonna si conserva in frigo per due o tre giorni oppure potete congelarla.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Precedente PIZZA VELOCE Successivo COSA CUCINARE QUINTA SETTIMANA MARZO

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.