Crea sito

ZUCCA GRATINATA

Zucca gratinata al forno un contorno facile, gustoso, saporito e leggero. Un contorno di stagione perfetto per l’autunno, se adorate come me la zucca non potete non provarla. Sapete cosa ho usato per condirla? Praticamente la panatura perfetta della nonna che come sempre mi risolve tutti i problemi. L’ho preparata poi è venuta a trovarmi una mia amica e….l’abbiamo finita prima ancora di riuscire a dirci ciao…e che devo farci, è buonissima. Stasera per contorno preparerò un purè e non dirò a nessuno che in teoria ci sarebbe stata la zucca gratinata! Voi zitti mi raccomando…
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

ZUCCA GRATINATA
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 800 g Zucca
  • 100 g Pangrattato
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pulite la zucca, togliete la buccia e tagliatela a fette di un centimetro circa.

  2. Mettete in una ciotolina il pangrattato, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, il prezzemolo tritato e l’aglio tritato finemente poi mescolate tutto con un cucchiaio.

  3. Mettete le fette di zucca su un tegame con carta forno ben allargate e mettete la panatura sopra ad ogni fetta di zucca.

  4. Fate un abbondante giro di olio extravergine di oliva e cuocete la zucca in forno preriscaldato a 200° per 15/20 minuti circa fino a che vedrete che inizierà a dorare in superficie.

  5. Togliete la zucca gratinata dal forno e mangiatela calda, fredda o tiepida.

  6. Potrebbero interessarvi anche le altre RICETTE CON LA ZUCCA

VARIANTI

  1. Potete sostituire il prezzemolo con il rosmarino.

    Se volete una gratinatura più croccante potete mettere gli ultimi 5 minuti di cottura anche il grill.

    Potete aumentare la dose di parmigiano grattugiato ma in questo caso non mettete sale.

Conservazione

La zucca gratinata si conserva in frigo per due giorni. Potete riscaldarla in forno o nel forno a microonde.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.