FRITTELLE MELE E RICOTTA

Le frittelle mele e ricotta non penserete mica di friggere solo a Carnevale vero? Eh no, qui si frigge spesso, fin troppo spesso visto che ho la cucina in salotto e togliere l’odore del fritto non è semplicissimo, e tra poco ci sarà una super festa sotto casa nostra dove le fanno sempre ma noi…non ci saremo perché andiamo a Roma a trovare i nostri amici…beh possiamo non mangiarle? Assolutamente no e poi sono così facili che le facciamo in casa in 5 minuti. Provatele anche voi ma vi prego e vi stra prego….non chiedetemi se potete farle al forno…!
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

FRITTELLE MELE E RICOTTA
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5/10 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 250 g Ricotta
  • 250 g Farina 00
  • 50 g Fecola di patate
  • 180 g Zucchero
  • 50 ml Latte
  • 2 Uova
  • mezza bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 Mela
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero (per spolverizzare)

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola la ricotta e lo zucchero e mescolate.

    Unite le uova e continuate a mescolare con un cucchiaio.

    Unite anche il latte e amalgamate tutto il composto poi per ultimo unite la farina, la fecola e il lievito setacciati.

    Amalgamate il composto a poco a poco in modo da non creare troppi grumi ma sempre con il cucchiaio.

  2. Sbucciate e tagliate a quadretti la mela e uniformatela alla pastella delle frittelle.

    Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una padella o una pentola dai bordi alti e, quando sarà ben caldo, mettete a friggere il composto per le frittelle a cucchiaiate.

    Fate friggere le frittelle per pochi minuti fino a che saranno dorate e cotte.

    Scolate le frittelle mele e ricotta su carta assorbente e passatele subito nello zucchero semolato.

  3. VARIANTI E CONSIGLI:

    Non friggete troppe frittelle alla volta altrimenti non si doreranno bene.

    Ricordate di utilizzare abbondante olio per friggere, come diceva mia nonna più olio userete per friggere e meno ne assorbiranno gli alimenti che friggerete.

    Per controllare se l’olio è abbastanza caldo immergete uno stuzzicadenti, quando farà le bollicine l’olio sarà pronto.

    Potrebbero interessarti anche le FRITTELLE DI MELE DELLA NONNA oppure anche le FRITTELLE DEL LUNA PARK o anche le FRITTELLE SOFFICISSIME.

Conservazione

Le frittelle mele e ricotta si conservano fino al giorno dopo anche se appena fritte sono molto più buone.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

Precedente CROSTATA CIOCCOLATO E RICOTTA Successivo RUSTICO SALSICCIA E FUNGHI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.