Crea sito

FRITTELLE DI MELE

Frittelle di mele della nonna, eh sì perchè me le faceva mia nonna Lisetta quando ero piccolina e andavo da lei al pomeriggio per fare merenda. Me le faceva sempre, in qualsiasi periodo dell’anno e poi me le ha iniziate a fare anche mia mamma e ora sono io che le preparo a BB. Sono troppo buone e ci vuole il procedimento giusto se non volete che la panatura si stacchi e vengano una schifezza. Sono le classiche che ricordano le nonne, che profumano di ingredienti semplici e di genuinità. Facilissime da realizzare ho deciso di preparare per voi anche la video ricetta, volete provarle? Correte a comprare le mele e iniziamo subito a leggere la ricetta e gli ingredienti.
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Mele Golden
  • 120 gFarina 00
  • 120 mlLatte
  • 1uovo
  • 1 cucchiaioZucchero
  • olio di semi di arachidi

Preparazione

  1. Sbucciate le mele ma lasciatele intere. Togliete il torsolo con il levatorsolo oppure con un coltello molto affilato e tagliatele a fette. In una ciotola dividete il tuorlo dall’albume. Montate il tuorlo con lo zucchero semolato per qualche secondo poi unite il latte e la farina e mescolate bene in modo che non si formino grumi. Montate l’albume a neve ben ferma (se non volete sbagliare leggete COME MONTARE GLI ALBUMI).

  2. Unite anche l’albume montato a neve con movimenti delicati dal basso verso l’alto in modo da non smontare eccessivamente il composto. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola dai bordi alti. Immergete le fette di mele nella pastella, scolate leggermente quella in eccesso e friggetele in abbondante olio bollente. Fatele cuocere qualche minuto per lato fino a che saranno belle gonfie. Scolatele e asciugate le frittelle di mele con carta assorbente. Spolverizzate le frittelle di mele con zucchero a velo e servitele calde. VARIANTI E CONSIGLI Più olio userete per friggere meno olio ne assorbiranno le frittelle di mele. Se volete potete spolverizzare con zucchero a velo mischiato a cannella oppure passarle ancora calde nello zucchero semolato.
    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le FRITTELLE MELE E RICOTTA oppure anche le FRITTELLE PATATE MELE E PANCETTA o anche le TORTE DI MELE FACILI. GUARDATE LA VIDEO RICETTA:

Conservazione

Le frittelle di mele della nonna si conservano in frigo per due giorni.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.