Crea sito

CASTAGNOLE AL LIMONE

Castagnole al limone un classico per il periodo di Carnevale, fritte ovviamente perchè alla fine Carnevale quasi sempre significa dolci fritti. In effetti potreste anche farle al forno, verrebbero lo stesso ma vi assicuro che fritte sono tutta un’altra cosa. Sono facilissime da preparare, golose e semplici e si sciolgono in bocca. Vi consiglio di farne un vagone perchè vanno via come le ciliegie, una tira l’altra ma soprattutto vi consiglio di farle piccoline così sarete sicuri che sono cotte perfettamente anche dentro e non come spesso succede cotte fuori e dentro ancora crudicce. Io adoro le castagnole, dovreste provare la mia versione ALLA RICOTTA perchè sono davvero fantastiche. Ora vado subito a friggerne un pochino e poi via di corsa a prendere BB a scuola e sicuramente sia lei che i suoi compagni saranno felicissimi di vedermi arrivare con le castagnole al limone. A pensarci bene secondo me anche le mamme saranno particolarmente contente voi cosa dite? Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CASTAGNOLE LIMONE
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 220 g Farina 00
  • 50 g Zucchero
  • 50 g Burro
  • 2 Uova
  • 3 cucchiai Succo di limone
  • 1 Scorza di limone
  • mezza bustine Lievito in polvere per dolci
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola tutta la farina 00 e fate un buco al centro.

    Mettete nel buco le uova intere e iniziate a girare con un cucchiaio o una forchetta.

    Unite lo zucchero, il burro morbido a temperatura ambiente, la scorza grattugiata del limone (attenzione a non grattare anche la parte bianca che risulterebbe amara) e tutto il succo dei limoni.

    Mescolate sempre con il cucchiaio e unite per ultimo anche il lievito in polvere per dolci.

  2. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo e senza grumi lasciate riposare l’impasto 5 minuti mentre scalderete l’olio.

    Mettete l’olio di semi di arachidi in una pentola stretta e dai bordi alti e fatelo scaldare (la temperatura dovrebbe essere circa 150° ma se non avete un termometro potete immergere uno stuzzicadenti nell’olio, se friggerà l’olio sarà pronto per la frittura).

    Create tante piccole palline con l’impasto per le castagnole al limone e mettetele a friggere due o tre alla volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio.

    Friggete le castagnole al limone per 5 minuti poi scolatele su carta assorbente e passatele subito in una ciotolina con lo zucchero semolato in modo che si attacchi bene.

    Servite le castagnole al limone ben calde.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Se preferite potete sostituire il limone con arancia e mettere solo il succo di una grande.

    Potete anche sostituire il succo di limone con limoncello.

    Potete anche cuocerle al forno ma ahimè il risultato sarà decisamente meno soddisfacente.

    Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le CASTAGNOLE CLASSICHE oppure le CASTAGNOLE ALLA RICOTTA oppure le CUCCHIELLE o anche le CHIACCHIERE FURBE oppure le CASTAGNOLE AL FORNO.

Conservazione

Le castagnole al limone si conservano per un giorno ma non saranno per niente la stessa cosa che appena fritte.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.