Crea sito

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA

Castagnole alla ricotta un classico dolce del periodo di Carnevale. Sono facilissime e buonissime perchè non hanno burro ma sono rese morbide e soffici dalla ricotta e aromatizzate all’arancia. Insomma solo a parlarvene vi assicuro che mi sta venendo l’acquolina in bocca. Queste sono una delle ricette di Carnevale che preparo più spesso, forse anche di più delle chiacchiere perchè, come ormai avete capito, Bb adora le polpette e tutto quello che ha la forma di polpetta e quindi finisco per accontentarla quasi sempre. Le ho fritte e poi sono uscita con le castagnole ancora tiepide nel sacchetto per andarla a prendere all’uscita di Catechismo e appena arrivata c’è stato l’assalto anche delle mamme. E vabbè, meno male che ne avevo fatte davvero tantissime quindi sono bastate per mamme e bambini. A voi piacciono le castagnole? Avete già una ricetta super collaudata? Beh in ogni caso provate questa lo stesso perchè è favolosa! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Ricotta
  • 150 g Farina 00
  • 50 g Zucchero
  • 1 uovo
  • 1 arancia
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • Olio di semi di arachide
  • Zucchero (dopo la cottura)

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola la ricotta e lo zucchero e mescolateli insieme.

    Unite anche l’uovo e continuate a mescolare con un cucchiaio.

    Grattugiate la scorza dell’arancia e unitela alla ricotta e uovo nella ciotola.

    Setacciate la farina 00 e il lievito in polvere per dolci e uniteli al resto degli ingredienti nella ciotola.

    Mescolate bene con un cucchiaio in modo da ottenere un composto omogeneo.

  2. Mettete l’impasto coperto da pellicola trasparente a riposare in frigorifero per 20 minuti circa.

    Trascorso questo tempo togliete l’impasto dal frigo e, con le mani inumidite con acqua oppure leggermente infarinate, create tante palline di uguale dimensione.

    Fate scaldare l’olio di semi di arachidi in una pentola stretta e dai bordi alti e, quando sarà ben caldo controllando con uno stuzzicadenti (se frigge l’olio è caldo) iniziate a friggere le castagnole alla ricotta due o tre alla volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura dell’olio.

    Fate friggere le castagnole alla ricotta per 5 minuti circa girandole continuamente.

    Scolate le castagnole alla ricotta su carta assorbente e poi passatele subito ancora calde nello zucchero semolato in modo che si attacchi bene.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete utilizzare per questa ricetta anche lo ZUCCHERO AROMATIZZATO.

    Potete mettere zucchero a velo come finitura invece che semolato.

    Potete aromatizzare anche con limone oltre che con arancia.

    Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche le CASTAGNOLE CLASSICHE oppure le CASTAGNOLE AL FORNO o anche le CHIACCHIERE FURBE oppure tutti gli altri DOLCI DI CARNEVALE.

Conservazione

Le castagnole alla ricotta sono buone appena fatte come tutti i fritti.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.