Crea sito

CHIACCHIERE SALATE

Chiacchiere salate di Carnevale una ricetta che potete fare come antipasto o come secondo piatto ma a che come portata principale soprattutto se deciderete di organizzare una merenda con i vostri amici o un famoso brunch che ormai va tanto di moda! Le chiacchiere salate sono una variante furbissima e saporita del mio IMPASTO FURBO ma utilizzando il parmigiano e aggiungendo un uovo. Le chiacchiere salate sono davvero facilissime da preparare e vi assicuro che tutti rimarranno stupiti dalla loro bontà e semplicità nel prepararle. So che negli ultimi anni vi ho sempre pubblicato ricette per le chiacchiere dolci normali, vi ho messo le classiche CHIACCHIERE DI CARNEVALE poi le CHIACCHIERE AL FORNO, LE CHIACCHIERE AL CACAO, LE CHIACCHIERE ALLA RICOTTA E LE CHIACCHIERE FURBE ma alla fine non vi avevo mai messo una versione di chiacchiere salate e oggi ho rimediato. Le chiacchiere salate sono una merenda gustosa e veloce da preparare, ho provato anche a farle al forno, sono buone ma fritte rimangono molto più bollose e friabili quindi diciamo che secondo me dovreste proprio friggerle. Ma poi diciamolo dai, non è che un po’ di fritto ha mai ammazzato nessuno no? E se non ci decidiamo a friggere a Carnevale quando lo facciamo? Allora via, correte a comprare tutti gli ingredienti e iniziamo subito a preparare le chiacchiere salate! Ah… Non perdete le dirette in pagina (QUI)
E ora…
Beh, allacciate il grembiule…!
Lulù

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6/8 persone

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 250 gRicotta
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • 2Uova
  • Mezza bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 pizzicoSale
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Preparate l’impasto per le chiacchiere salate mettendo in una grande ciotola la ricotta, le uova, un pizzico di sale e il parmigiano grattugiato.

  2. Mescolate con un cucchiaio in modo da amalgamare insieme tutti gli ingredienti.

  3. Unite a poco a poco tutta la farina e il lievito per preparazioni salate (non è lievito di birra ma il corrispettivo del lievito per dolci che usate nelle torte ma per torte salate e lo troverete al supermercato).

  4. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

  5. Infarinate il piano da lavoro e stendete l’impasto con il matterello fino a renderlo sottillissimo.

  6. Tagliate con un coltello affilato oppure con una rotella per ravioli dei rettangoli.

  7. Impastate gli scarti e ristendeteli di nuovo fino a creare tutti i rettangoli che diventeranno le vostre chiacchiere salate.

  8. Fate due tagli nel senso lungo al centro dei rettangoli per le chiacchiere salate in modo che non si pieghino in cottura.

  9. Fate scaldare abbondante olio di semi di arachidi in una pentola alta e dai bordi stretti e quando sarà caldo (potete controllare la temperatura immergendo uno stuzzicadenti, quando inizierà a fare le bollicine l’olio sarà pronto per la frittura) mettete a friggere 2 o 3 chiacchiere salate alla volta in modo che non si abbassi eccessivamente la temperatura dell’olio e che le chiacchiere non si tocchino in cottura.

  10. Friggete le chiacchiere salate per un massimo di 10 minuti girandole da tutti e due i lati e, quando saranno ben dorate, scolatele su carta assorbente.

  11. Servite le chiacchiere salate appena fritte, ben calde insieme a salumi e formaggi.

  12. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete aggiungere erbe aromatiche tritate all’impasto per le chiacchiere salate.

  13. Potete cuocerle anche in forno preriscaldato ventilato a 180° per 20 minuti circa girandole a metà cottura ma ovviamente verranno meno bollose e meno friabili che fritte.

  14. Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarti anche le CASTAGNOLE SALATE oppure anche le FRITTELLE DI PARMIGIANO o anche le CHIACCHIERE DOLCI DI CARNEVALE oppure le CHIACCHIERE AL FORNO.

Conservazione

Le chiacchiere salate si conservano fino al giorno dopo anche se appena fritte sono molto più buone.
Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.