Panzanella toscana

Panzanella toscana

E’ ancora caldissimo e così voglio lasciarvi la ricetta di un piatto fresco ed estivo. Un piatto povero che ho assaggiato qui in Toscana e che mi ha subito conquistata per la semplicità e il sapore fresco.
Un piatto che riutilizza il pane raffermo, perchè, in passato non veniva sprecato nulla. Benee vi lascio subito la ricetta così la preparate per il week end fuori porta 😉 .

INGREDIENTI 4 pax
300 grammi di pane casalingo raffermo
4 pomodori maturi
1 cipolla rossa di tropea piccola
1 cetriolo
capperi qb
sottaceti qb
olio evo
basilico
sale qb
3 cucchiai aceto di mele circa

PROCEDIMENTO
immergete il pane raffermo in acqua fredda aggiungendo l’aceto di mele, assaggiate e aggiungetene dell’altro se non si sente. Lasciate in ammollo per circa dieci minuti (dipenderà da quanto è raffermo il pane), successivamente strizzate, sbriciolate e mettete il tutto in un recipiente capiente.
Mondate tutti gli altri ingredienti a pezzetti, condite poi con olio e sale, aggiungete il basilico, mescolate e mettete in frigo. Servite la panzanella toscana, a piacere 🙂 come finger food, come antipasto o come piatto unico.

Precedente Filetto di tonno al sesamo e timo Successivo Zucchine con cipolla e uova