Crema di zucca con ceci croccanti

Crema di zucca con ceci croccanti. Un comfort food straordinario! La crema morbida e dolce di zucca delica con ceci interi diventa straordinaria con la nota croccante dei ceci speziati e leggermente piccanti che sono buonissimi anche sgranocchiati da soli 😉

La zucca è uno degli ortaggi fondamentali nella cucina macrobiotica, insieme a carote, cipolle, cavoli e rape varie (daikon, ravanelli, ecc.) perché è una creatura meravigliosa dalle numerose proprietà benefiche sia nutrizionali, sia energetiche. Contiene moltissime vitamine, sali minerali e fibre, e nonostante il suo sapore dolce, è poverissima di zuccheri e calorie.

La buccia contiene un potente antifungino che la zucca usa per proteggersi dai funghi. Sembra che questa sostanza “antifungo” sia attiva contro 10 tipi di funghi dannosi per la nostra salute, compresa la Candida albicans. Alcune varietà hanno una buccia molto sottile che “si lascia mangiare”. Basta spazzolare la buccia della zucca con una spugnetta di cocco prima di tagliarla e poi lavarla bene. Ovviamente non tutte le preparazioni si prestano ad utilizzare anche la buccia. Una vellutata dal bel colore arancio va fatta solo con la polpa, ma la zucca al forno è perfetta. Basta tagliare le fette di zucca con la buccia e infornarle.

Anche gli aspetti energetici sono molto interessanti. La zucca è particolarmente utile per chi ha spesso voglia di dolce o fame nervosa, perchè rilassa, crea equilibrio e nutre l’energia Terra. La zucca, con il suo sapore dolce, rilassa profondamente, soprattutto un organo molto yang come il pancreas. E’ perfetta quindi per tutti i problemi legati allo stress, alla tensione e all’ansia, come insonnia, fame nervosa e anche la voglia di dolci. A livello energetico nutre lo stomaco, il pancreas e il sistema immunitario. Non è un caso che la natura la metta a nostra disposizione proprio in questo periodo….quindi dateci dentro con la zucca! 🙂

I ceci, come tutti i legumi, sono un’ottima fonte di proteine, ma non dobbiamo vederli sono come un sostituto della carne. Sono un alimento vivo, perché sono semi, ricchi di energia vitale. Una miniera di sali minerali, di vitamine, di fibre, di polifenoli antiossidanti e molto altro. Non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta quotidiana.

Per quanto riguarda le proteine vegetali bisogna ricordare che è necessario abbinare i legumi, come i ceci, ai cereali integrali, per fare in modo che il nostro organismo abbia a disposizione tutti gli amminoacidi essenziali che ha bisogno di ricavare dall’esterno dato che i cereali sono carenti in metionina e cisteina e si compensano con i legumi che invece sono carenti in lisina, presente però proprio nei cereali. Per quanto riguarda il ferro contenuto nei ceci sappiamo che si tratta di ferro di origine vegetale e che per favorirne l’assorbimento possiamo accompagnare il consumo di fonti vegetali di proteine come i legumi in genere con alimenti ricchi di vitamina C.

Ingredienti per 4 persone:

Ceci croccanti:

Preparazione della crema di zucca e ceci croccanti

In una casseruola fate imbiondire la cipolla tagliata a dadini e l’aglio sbucciato e schiacciato con un cucchiaio di olio evo ed un dito di acqua, aggiungete la zucca a cubetti e sbucciata, coprite con acqua, salate e fate cuocere a fiamma bassa per circa 30 minuti con coperchio fino a quando le verdure sono morbide. Frullate con il minipimer, aggiustate di sale se c’è bisogno ed insaporite con un pizzico di pepe.

Preparate i ceci già ammollati e cotti con alga kombu, unitene 2/3 alla crema di zucca e lasciateli insaporire a fuoco dolce.

Prendete i ceci rimasti e metteteli su carta da cucina per asciugarli. Scaldate in una padella 1 cucchiaino di olio. Unite i ceci, il peperoncino sbriciolato, la scorza di limone grattugiata, il sale, il pepe, la curcuma e le erbette aromatiche e fate cuocere a fiamma media mescolando per 8-10 minuti fino a quando saranno leggermente croccanti.

Servite la crema di zucca con i ceci croccanti unendo anche timo, semi di zucca ed un filo di olio evo a crudo.

Per tornare alla HOME PAGE e cercare altre ricette. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette inserisci la tua email in SEGUI QUESTO BLOG.

Ti aspetto sulla pagina Facebook ARYBLUE, o nel gruppo su Fbrisponderò personalmente a tutte le domande, oppure seguimi su Instagram, Twitter o Pinterest !

Grazie della visita e se ti va lascia un commento qui sotto 😀

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Aryblue

Bibliografia:

  • “La grande via” Berrino-Fontana ed. Mondadori
  • “Medicina da mangiare” Berrino ed. La Grande Via 
  • “Il cibo della gratitudine” AA. VV. ed. Terra Nuova
  • “L’apprendista macrobiotico” Dealma Franceschetti ed. Macro
  • “Il sale della vita” Pietro Leeman ed. Mondadori Electa
  • “Cucinare è un atto d’amore” Marco Bianchi ed. Harper
  • “Ventuno giorni per rinascere” Berrino-Lumera-Mariani ed. Mondadori
  • “Ciò che non sai sul cibo e che potrebbe salvarti la vita” Stefano Momentè ed. Il punto d’incontro 
  • “The China Study” Colin & Thomas Campbell ed. Macro
  • “La dieta cinese dei sapori” Gabriele Piuri ed. LSWR
  • “I magnifici 20 e le ricette” Marco Bianchi ed. Ponte alle Grazie
  • “Il potere curativo del digiuno” Raffaele e Michael Morelli ed. Mondadori
  • “La felicità ha il sapore della salute” Luigi Fontana ed. Slow Food
  • “Pasta Madre” Riccardo Astolfi ed. Guido Tommasi
  • “Pasta madre, pane nuovo, grani antichi” Antonella Scialdone ed Agricole
  • “La Dieta della Longevità” Valter Longo ed. Vallardi
  • “Alla Tavola della Longevità” Valter Longo ed. Vallardi
  • “La via della leggerezza” Berrino – Lumera ed. Mondadori
Precedente La Via dell'Intestino a Montagnana Successivo La Via dell'Intestino 2 - dalla Teoria alla Tavola!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.