Crea sito

Torta di riso o torta degli addobbi

La torta di riso detta anche torta degli addobbi, è, per me, il dolce dei ricordi, quello che preparavo fin da piccolina insieme a mia nonna. E’ una ricetta tradizionale bolognese che veniva preparata durante la antichissima “Festa degli addobbi” nel mese di maggio, in concomitanza con le celebrazioni del Corpus Domini.

In occasione di questa festa venivano appesi alle finestre drappi colorati e decorati, gli “addobbi” e veniva preparata, dalle donne di casa la “torta di riso” che veniva offerta ad amici e parenti.

Come tradizione vuole, esiste una ricetta originale depositata ma, ogni famiglia ha la sua versione che arricchisce o alleggerisce a piacere.  Generalmente se ne preparano due versioni, una arricchita con amaretti, canditi e liquore che, nella nostra famiglia, si prepara per le feste natalizie e pasquali; e una più leggera e delicata che si prepara il resto dell’anno.

torta di riso vert
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni8/10 fette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 llatte intero
  • 200 griso Carnaroli (o Arborio)
  • 100 gmandorle (tritate grossolanamente)
  • 4uova
  • 200 gzucchero semolato
  • 1 baccavaniglia
  • scorza di un limone naturale

Preparazione

  1. Mettete il latte in un tegame con la bacca di vaniglia incisa per il lungo e la scorza del limone (solo la parte gialla) tagliata a striscioline abbastanza larghe. Portate a bollore, versate il riso e fate cuocere per 12/14 minuti (dipende dal riso che utilizzate ma deve essere al dente), spegnete e fate raffreddare completamente.

  2. Eliminate la bacca di vaniglia e la scorza del limone ( se vi piace, potete anche lasciarla nella torta, conferirà note di grande freschezza), aggiungete le mandorle tritate grossolanamente, lo zucchero, le uova e amalgamate molto bene tutti gli ingredienti.

  3. Rivestite una tortiera da 24 cm con carta da forno, versate il composto all’interno e fate cuocere il dolce in forno preriscaldato a 170° per circa 50/60 minuti o fino a quando la superficie diventerà dorata.

  4. Sfornate il dolce e fate raffreddare. La torta di riso è pronta, potete servirla al naturale oppure bagnare la superficie con un bicchierino di Sassolino o di Amaretto.

Consigli

Se vi è piaciuta la torta di riso provate anche la pinza e la zuppa inglese, sono dolci tipici della nostra tradizione, una più buona dell’altra.

Se volete preparare la torta di riso tradizionale aggiungete al riso cotto nel latte, oltre agli ingredienti che trovate in questa ricetta, anche 6 amaretti sbriciolati e 100 g di cedro candito. Procedete alla cottura come da ricetta poi, appena estratta dal forno bucherellate la torta con uno stuzzicadenti e bagnate la superficie con un bicchierino di amaretto o altro liquore alla mandorla amara.

Come si conserva la torta di riso?

Si conserva in frigorifero, ben coperta per 3 giorni.

********************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.