Tiramisù al cioccolato fondente, con crema senza uova

Il tiramisù al cioccolato fondente è un tripudio di cioccolato, un vero peccato di gola a cui non riuscirete a resistere.

E’ un dolce velocissimo da preparare, non richiede nessuna cottura, ma solo pochi minuti per realizzare la crema ed assemblarlo. Facile e veloce è ideale se avete ospiti inattesi o se avete voglia di coccolarvi.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per il dolce

  • 250 g Mascarpone
  • 250 g Panna fresca liquida
  • 80 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 200 g Cioccolato fondente
  • 250 g Savoiardi al cacao

per la bagna

  • 1 bicchiere caffè espresso (freddo)
  • q.b. Zucchero

Preparazione

  1. Prepariamo la bagna al caffè

    Preparate un bicchiere di caffè espresso, zuccheratelo e mettetelo in frigo a raffreddare mentre preparate il dolce.

  2. Prepariamo il dolce

    In una ciotola capiente versate il mascarpone, mescolatelo con una forchetta per renderlo più morbido e cremoso, poi unite la panna da montare e la vaniglia. Montate la crema con le fruste elettriche unendo lo zucchero a velo poco alla volta,  dovete ottenere una crema densa e spumosa.

  3. Tagliate il cioccolato fondente a cubetti e scioglietelo a bagnomaria o nel forno a microonde. Fatelo intiepidire poi aggiungene 150 g (conservate 50 g di cioccolato fuso per la decorazione finale) alla crema al mascarpone, un cucchiaio alla volta, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarlo.

  4. Ponetelo in frigo per 10 minuti.

    Nel frattempo inzuppate velocemente i savoiardi nel caffè freddo bagnandoli da entrambi i lati e formate il primo strato in una teglia o in un piatto da portata.

  5. Ricoprite i savoiardi con uno strato di crema al cioccolato fondente, realizzate un altro strato di biscotti bagnati nel caffè, uno di crema e decorate il tiramisù con il cioccolato fondente fuso che avete tenuto da parte.

  6. Per decorarlo ho utilizzato un cucchiaio e ho colato il cioccolato fuso sulla superficie del dolce realizzando uno strato molto sottile e irregolare. Effetto assolutamente piacevole perchè asciugando si solidifica e si ottiene un leggero effetto croccante.

  7. Il tiramisù al cioccolato fondente è pronto, conservatelo in frigorifero fino al momento del servizio.

Note

Se avete tempo, preparate il tiramisù al cioccolato fondente il giorno prima, si compatterà meglio e il suo sapore sarà migliore.

Potete sostituire la bagna al caffè con bagna al cioccolato, al latte o al cocco. Seguite il vostro gusto e realizzate l’abbinamento che preferite.

Se vi piace, potete preparare la bagna con il caffè solubile, ne bastano 3 cucchiaini colmi da sciogliere in un bicchiere di acqua calda.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Adorate il tiramisù? Ecco altre idee per voi:

Tiramisù cocco e Nutella

Tiramisù classico

Torta mimosa tiramisù

Tiramisù alle fragole con cioccolato bianco

Precedente Tiramisù cocco e Nutella con crema senza uova Successivo Asparagi al burro e parmigiano con le uova (alla milanese)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.