Tagliatelle asparagi e speck

Le tagliatelle asparagi e speck sono un primo piatto sfizioso e saporito adatto a tutte le occasioni, in pochi semplici passaggi otterrete un condimento goloso con cui condire la pasta e rendere felici i vostri commensali.

Una variante più saporita delle tagliatelle alla crema di asparagi grazie alla presenza dello speck che aumenta la sapidità e regala una nota affumicata molto piacevole. Nella versione che vi propongo oggi non si frulla nulla, si prepara il condimento in un tegame, si unisce la pasta, si manteca con il parmigiano e il piatto è pronto!

L’asparago è un ortaggio primaverile abbastanza costoso, nei mesi di aprile e maggio potete trovarlo a prezzi più bassi ed è il momento di utilizzarlo nelle vostre ricette. Se siete fortunati potete trovare dai contadini gli asparagi selvatici, più sottili e lunghi ma molto saporiti, una delizia.

Io ho una vera passione per gli asparagi con cui preparo tantissime ricette, li propongo nella pasta, nelle torte salate, negli antipasti e anche come farcitura negli arrosti o nella pasta ripiena. Vi lascio qualche spunto con cui potete preparare un menù completo. dei fagottini di pasta foglia con speck e asparagi (se volete potete prepararli anche in versione mignon), delle trofie con crema di asparagi e ricotta e per concludere un arrosto di vitello farcito con asparagi.

tagliatelle asparagi e speck
Tagliatelle asparagi e speck
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti

400 g tagliatelle all’uovo
500 g asparagi
Mezza cipolla dorata (piccola o due scalogni)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
120 g speck a fettine
60 g Parmigiano Reggiano DOP
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

1 Tegame
1 Pentola
1 Tagliere

Passaggi

Prepariamo il condimento per le tagliatelle asparagi e speck

Sbucciate la cipolla affettatela sottilmente e fatela soffriggere per un paio di minuti in un tegame con l’olio extra vergine di oliva.

Lavate gli asparagi per eliminare ogni residuo di terra, privateli della parte finale legnosa e tagliateli a rondelle sottili lasciando intatte le punte.

Versate le rondelle nel tegame con la cipolla, aggiungete qualche cucchiaio di acqua, coprite e fate cuocere per 10 minuti.

Nel frattempo tagliate grossolanamente le fettine di speck e tenete da parte.

Aggiungete le punte degli asparagi, lo speck, mescolate il tutto, coprite e fate cuocere per altri 5/6 minuti. Io non amo le punte molto cotte, mi piacciono croccanti, se preferite potete prolungare la cottura di qualche minuto. Regolate di sale e pepe.

Variante: se preferite lo speck croccante, fatelo rosolare in un tegamino antiaderente, senza aggiungere grassi, mescolando continuamente per qualche minuto. Tenete da parte e aggiungetelo alle tagliatelle quando impiattate.

Come rendere cremose le tagliatelle asparagi e speck

Riempite un tegame di acqua salata e portate a bollore, cuocete le tagliatelle, scolatele al dente e adagiatele nel tegame con gli asparagi insieme ad un mestolino di acqua di cottura della pasta.

Fate saltare pochi secondi sul fuoco, spegnete e mantecate con il parmigiano. Se vedete che la pasta tende ad asciugarsi aggiungete dell’ acqua di cottura della pasta fino ad ottenere la cremosità desiderata.

Le tagliatelle asparagi e speck sono pronte, impiattate e servite subito.

Consigli

Mi sono rimaste delle tagliatelle agli asparagi come le utilizzo?

Se vi rimangono delle tagliatelle aggiungete due o tre uova, un po’ di formaggio grattugiato o a dadini, una macinata di pepe fresco e fate delle piccole frittatine monoporzione, sono sfiziose e buonissime!

*********************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK e seguitemi su  INSTAGRAM per non perdere i consigli!

Inviatemi le vostre foto, le pubblicherò con piacere sui miei social

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.