Crea sito

Tagliatelle alla crema di asparagi

Le tagliatelle alla crema di asparagi sono un primo veloce e semplicissimo che si prepara in pochissimo tempo. Un condimento cremoso a base di verdura, che potete insaporire con Parmigiano o pecorino, le rende appetitose e invitanti.

In questo periodo gli asparagi non mancano sulle bancarelle dei mercati, potete trovarne varie qualità, tutte ottime per la preparazione dei vostri piatti. Gli asparagi contengono acido folico, vitamine del gruppo A e B, potassio, magnesio, calcio, fosforo quindi sono davvero ottimi da inserire nelle nostre preparazioni culinarie. Vi propongo alcune ricette a base di asparagi, una salutare crema di asparagi; dei golosissimi gnocchi con crema di mascarpone, asparagi e speck; e un plumcake salato con asparagi, pancetta e provola affumicata.

Vediamo come preparare le tagliatelle alla crema di asparagi.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Tagliatelle all'uovo
  • 500 g Asparagi
  • 1 Cipolla piccola
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 4 cucchiai Parmigiano reggiano grattugiato (o pecorino)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Lavate gli asparagi, eliminate la parte legnosa e cuoceteli al vapore o in un tegame con poca acqua per 10 minuti. Scolateli, tagliateli a rondelle e conservate le punte più belle per guarnire il piatto.

  2. In un tegame fate soffriggere la cipolla tritata con 1 cucchiaio di olio, unite gli asparagi, fate insaporire per alcuni minuti e aggiustate di sale e pepe.

    Versate gli asparagi in un mixer, aggiungete il parmigiano, due cucchiai di olio extra vergine di oliva e frullate il tutto fino ad ottenere una crema vellutata e densa.

  3. Cuocete le tagliatelle in acqua salata, scolatele al dente e saltatele in padella con la crema di asparagi e un mestolino di acqua di cottura della pasta. Impiattate le tagliatelle con crema di asparagi, guarnitele con le punte che avete tenuto da parte e servite.

  4. Se volete un sapore più deciso sostituite il parmigiano con la stessa quantità di pecorino.

Note

Gli asparagi, a mio parere, devono essere croccanti (soprattutto le punte con le quali guarnisco il piatto) per cui non li cuocio molto per scelta, se li preferite più morbidi cuoceteli qualche minuto in più fino ad ottenere la consistenza che preferite.

Se non avete il minipimer potete schiacciare gli asparagi cotti con una forchetta.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.