Frittelle di mele di Iginio Massari

Le frittelle di mele di Iginio Massari sono golose e sfiziose, talmente buone che è difficile fermarsi. La sua ricetta è diversa dalla versione classica; il maestro utilizza il marsala al posto del latte per profumare ulteriormete un impasto già ricco.

La ricetta è molto semplice, occorrono pochi minuti per realizzare l’impasto che potete friggere subito senza bisogno di riposo.

Il gusto è decisamente pieno, il marsala si sposa divinamente con mele e uvetta creando un connubio perfetto.

Allora vi ho convinto? Le preparate insieme a me?

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    8 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Marsala
  • 200 g Burro
  • 280 g Farina 00
  • 5 g Sale
  • 300 g Mele
  • 400 g Uova (8 uova medie)
  • 200 g Uvetta
  • q.b. Zucchero semolato fine (per la copertura)
  • q.b. Olio di semi di arachide (per la frittura)

Preparazione

  1. Mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida e tagliate le mele a piccoli cubetti.

    In un tegame versate il marsala, il burro, il sale e portate a bollore. Toglietelo dal fuoco e versate la farina mescolando velocemente per evitare la formazione di grumi.

  2. Ponete nuovamente il tegame sul fuoco continuando a mescolare il composto, esattamente come si fa per la pasta choux. Quando l’impasto inizierà ad attaccarsi alle pareti, spegne e versatelo in una ciotola. Fate intiepidire.

  3. A questo punto dobbiamo unire le uova, sta a voi decidere se farlo a mano o in planetaria, io utilizzo una frusta e incorporo le uova a mano.

    Unite le uova una alla volta, avendo cura che il precedente sia stato completamente assorbito, l’impasto diventerà liscio e cremoso.

    Strizzate l’uvetta con le mani, passatela su carta assorbente e asciugatela per bene.

    Unite all’impasto l’uvetta, le mele e mescolate.

  4. Mettete l’olio in un tegame dai bordi alti e portatelo a 175/176°.

    Per formare le frittelle di mele potete utilizzare due cucchiai (come ho fatto io) oppure un sac a poche con bocchetta liscia larga 2 cm dal quale versare piccole porzioni di impasto direttamente nell’olio bollente.

  5. Fate cuocere le frittelle (poche alla volta) fino a doratura, scolatele, adagiatele su carta assorbente per far perdere l’olio in eccesso e rotolatele nello zucchero semolato.

    Le frittelle di mele di Iginio Massari sono pronte, fate attenzione, creano dipendenza!

Note

Per Carnevale ho preparato tantissime ricette di Massari, puoi provare le ciacchiere di carnevale, le Meraviglie oppure le castagnole alle mandorle.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Cappelletti romagnoli Successivo Impasto base per dolci fritti ripieni (ravioli, tortelli, tortellini, bugie)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.