Crea sito

Meraviglie di Carnevale, chiacchiere leggerissime di Iginio Massari

Le Meraviglie di Carnevale sono chiacchiere estremamente friabili, la loro caratteristica è quella di avere una forma diversa dal solito, sono dei cerchi molto grandi e sottili dal gusto delicatissimo.
L’impasto è davvero semplice da realizzare, raccogliete tutti gli ingredienti in una ciotola, impastate il composto fino ad ottenere un panetto liscio e lo fate riposare per 1 ora; stendete la sfoglia, date la forma che preferite e le friggete per pochi secondi, vi assicuro che si sciolgono letteralmente in bocca!

Se volete preparare la versione originale dovete realizzare dei cerchi di 30 cm di diametro del peso di 30 g (potete vederle nella foto che ho inserito in mezzo al procedimento), se preferite potete realizzare la forma classica, come ho fatto oggi.

Il Carnevale è una festa allegra e colorata, se volete realizzare un buffet perfetto provate i bomboloni alla crema pasticcera e le chiacchiere del maestro Biasetto, sono sicura che stupirete i vostri ospiti!

meraviglie di carnevale vert
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
366,69 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 366,69 (Kcal)
  • Carboidrati 52,20 (g) di cui Zuccheri 15,56 (g)
  • Proteine 8,05 (g)
  • Grassi 13,74 (g) di cui saturi 2,64 (g)di cui insaturi 9,24 (g)
  • Fibre 1,17 (g)
  • Sodio 226,08 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gfarina 00
  • 150 guova (3 uova medie)
  • 20 gtuorli (1 tuorlo )
  • 40 gzucchero
  • 25 gpanna fresca da montare
  • 50 grum (a 40°)
  • 5 gsale
  • scorza di limone (grattugiata)
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • q.b.olio di semi di arachide (per la frittura)
  • 100 gzucchero a velo vanigliato (per lo spolvero delle meraviglie)

Strumenti

  • Ciotola
  • 1 Tagliere
  • 1 Mattarello
  • 1 Rotella dentata per tagliare la pasta
  • 1 Padella per la frittura
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Potete realizzare le meraviglie sia a mano che in planetaria, scegliete il metodo che preferite.

    Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola o in planetaria e lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  2. Coprite il panetto con pellicola alimentare e ponetelo in frigo per 1 ora.

    Trascorso il tempo di riposo, stendete una sfoglia sottilissima, massimo 1 mm e ricavate dei rettangoli di 15×6 cm circa.

  3. In un tegame con fondo spesso versate l’olio, portatelo a 176°, immergete due o tre chiacchiere alla volta facendole dorare leggermente da ogni lato (impiegheranno qualche secondo). Adagiatele su un vassoio foderato di carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso.

  4. Trasferitele su un piatto di servizio, spolverizzate con zucchero a velo vanigliato e servite.

    Le Meraviglie di Carnevale sono pronte!

  5. Se volete preparare le Meraviglie di Carnevale nella forma originale procedete in questo modo:

    Il maestro Massari realizza dei dischi del peso di 30 g per 30 cm di diametro. Credo che a mano sia difficile e impegnativo, occorrerebbe una sfogliatrice industriale; io ho steso una sfoglia sottilissima con il mattarello, ho appoggiato sopra un piatto e con un coltello ho ricavato i dischi di pasta ottenendo un ottimo risultato.

  6. meraviglie

    Per la cottura immergete i dischi (uno alla volta) in una padella larga con olio profondo a 176°, formate il dolce utilizzando due bastoncini di legno che serviranno per modellare le frappe in cottura. Posizionare i bastoncini al centro del disco con un ipotetico cerchio di cm 6-7 e stringere la pasta in continuazione formando delle pieghe, che daranno forza al disco e la possibilità di maneggiare la meraviglia, una volta che sarà cotta.

  7. Toglietele dalla padella, ponetele in verticale su una griglia coperta di carta assorbente e fatele scolare dall’olio in eccesso.

    Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servite.

Consigli

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK e seguitemi su  INSTAGRAM per non perdere i video consigli!

Inviatemi le vostre foto, le pubblicherò con piacere sui miei social

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.