Crea sito

Tagliatelle dolci di Carnevale

Tagliatelle dolci di Carnevale

Le tagliatelle dolci fritte sono un dolce tipico della tradizione bolognese che si prepara in occasione del Carnevale.
E’ una ricetta povera, di origine contadina e si prepara con pochi ingredienti, gli stessi che si utilizzano per realizzare la sfoglia classica che, arricchita con un po’ di liquore, zucchero e scorza di agrumi si trasforma in un dolce Carnevalesco friabile, croccante, squisito.

Essendo un dolce della tradizione ogni famiglia custodisce la sua ricetta, le varianti sono davvero tante, c’è chi aggiunge lievito e burro, chi le caramella in poco olio, chi usa zucchero a velo nell’impasto e chi le lascia al naturale, del resto è una ricetta povera e si preparava con gli ingredienti che si avevano in casa quindi tutto è concesso.
Per un Carnevale perfetto abbinatele alle sfrappole bolognesi e alle castagnole morbide alla panna, finiranno in un attimo!

La mia versione è semplicissima, si preparano in poco tempo e si conservano tranquillamente per 3 o 4 giorni. Ecco cosa vi occorre…

tagliatelle dolci di carnevale vert
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4/6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
303,29 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 303,29 (Kcal)
  • Carboidrati 47,31 (g) di cui Zuccheri 23,36 (g)
  • Proteine 5,86 (g)
  • Grassi 10,22 (g) di cui saturi 2,11 (g)di cui insaturi 7,46 (g)
  • Fibre 0,82 (g)
  • Sodio 24,62 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 85 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 200 gfarina 00
  • 2uova (medie)
  • 2 cucchiaibrandy (o altro liquore a 40°)
  • 100 gzucchero (semolato fine)
  • 4 gscorza di limone (o di arancia grattugiata )
  • q.b.olio di semi di arachide (per la frittura)
  • 30 gzucchero a velo vanigliato (per lo spolvero)

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Mattarello
  • 1 Padella per friggere
  • 1 Schiumarola

Preparazione

  1. Versate la farina sulla spianatoia, mettete al centro le uova, il liquore e iniziate a impastare il tutto con la punta delle dita incorporando la farina dai bordi poco alla volta (se preferite potete impastare la sfoglia nella ciotola poi passare sulla spianatoia).

  2. Lavorate la sfoglia per una decina di minuti, deve essere liscia e omogenea. Avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare per 1 ora.

  3. Mentre la pasta riposa, grattugiate la scorza di un limone o di un’arancia e unitela allo zucchero semolato, mescolate bene e tenete da parte.

    Per realizzare le tagliatelle dolci di Carnevale dovete stendere una sfoglia molto sottile, potete usare il mattarello oppure la macchinetta per la pasta.

  4. Cospargete la sfoglia con lo zucchero aromatizzato al limone e arrotolate la sfoglia su sé stessa (senza stringere eccessivamente) formando un rotolo.

    Con un coltello affilato tagliate dei rotolini larghi 5/6 mm, adagiateli su un vassoio e fateli riposare per 15/20 minuti.

    Per non dare a tutte le tagliatelle la stessa forma ne ho allargate alcune, altre le ho divise in due togliendo la parte centrale… insomma divertiteli a darle la forma che preferite!

  5. Cuocete le tagliatelle dolci in olio di arachidi a 175° (mi raccomando usate abbondante olio, non devono toccare il fondo) muovendole spesso con la schiumarola. Appena saranno leggermente dorate, scolatele e ponetele su carta cucina in modo che perdano l’olio in eccesso.

  6. Le tagliatelle dolci di Carnevale sono pronte, trasferitele su un vassoio, spolverizzatele con lo zucchero a velo e servite.

Consigli

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK e seguitemi su  INSTAGRAM per non perdere i video consigli!

Inviatemi le vostre foto, le pubblicherò con piacere sui miei social

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.