Crea sito

Bomboloni

I bomboloni sono uno dei dolci preferiti dalla mia famiglia, quando li preparo ne faccio sempre una quarantina e li conservo in frigorifero; rimangono sofficissimi per alcuni giorni; prima di servirli li scaldo per 30 secondi in microonde e li passo nuovamente nello zucchero semolato.

I bomboloni hanno un impasto molto leggero e soffice rispetto ai krapfen, se siete curiosi di conoscere la differenza trovate qui la ricetta dei krapfen del Maestro Massari che ho realizzato poco tempo fa.

Oggi prepariamo i bomboloni…

Ingredienti

370 g di farina manitoba
200 g di farina 00
1 uovo
130 g di latte intero
130 g di acqua
15  g di lievito di birra fresco
50 g di zucchero
50 g di burro
4 g di sale
la scorza grattugiata di un limone naturale
1 cucchiaino di miele di acacia
1/2 bacca di vaniglia bourbon ( o essenza alla vaniglia)

per la frittura
1 l di olio di semi di arachide

per la copertura
100 g di zucchero semolato

crema pasticcera q.b. (la ricetta la trovate qui)

Procedimento

Gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente.

In planetaria:

Inserite nella planetaria le farine, lo zucchero, il lievito sbriciolato, il miele, la scorza del limone grattugiata, i semini della bacca di vaniglia, il latte e l’acqua.
Iniziate ad impastare a bassa velocità facendo incorporare bene tutti gli ingredienti (velocità 1 del kenwood).

Aggiungete l’uovo intero e lavorate l’impasto aumentando di poco la velocità (velocità del kenwood) fino a quando non sarà completamente assorbito, Fate incordare.

Aggiungete il burro morbido poco alla volta, il sale e fate incordare (occorreranno circa 15 minuti). Fate attenzione a non scaldare troppo l’impasto perchè rischiate di compromettere la lievitazione.

Mettete l’impasto in una ciotola capiente, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio del volume (2 ore circa).
Versate l’impasto su un tagliere leggermente infarinato e stendetelo con il mattarello ad uno spessore di 1 cm, con un realizzate dei dischetti del diametro che preferite, posizionateli sul tagliere infarinato, coprite con pellicola e lasciate lievitare per 1 ora.

Scaldate l’olio a 170/180° in un tegame piccolo e alto, immergete un dischetto e fate dorare da entrambe i lati (la frittura è un processo abbastanza delicato e ho preferito cuocere due o tre bomboloni alla volta).
Scolate il bombolone dall’olio in eccesso utilizzando una pinza e ponetela su carta assorbente. Lasciate raffreddare qualche minuto.
Mettete lo zucchero semolato su un piatto piccolo e passatevi ogni bombolone da entrambi i lati, posizionateli su un piatto, farciteli con crema pasticcera e servite.

A mano:

Se non avete la planetaria potete realizzare la ricetta anche impastando a mano gli ingredienti. Mettete le farine a fontana su un tagliere, inserite al centro tutti gli ingredienti tranne il burro e il sale e impastate bene, quando gli ingredienti saranno ben incorporati unite il sale e il burro morbido in due volte.

Impastate il composto fino a quando sarà liscio ed omogeneo (10/12 minuti), copritelo e fatelo lievitare fino al raddoppio (circa 2 ore). Procedete come da ricetta scritta sopra per realizzare i bomboloni.

bomboloni rit def

2 Risposte a “Bomboloni”

    1. Buongiorno Elena, dipende dal diametro del coppapasta. Io ne uso uno da 8/9 cm e me ne vengono una ventina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.