Tiramisù light con crema alla ricotta

Print Friendly, PDF & Email

Tiramisù light con crema alla ricottaIl tiramisù è un dolce classico, in ogni casa ce n’è una ricetta segretissima, spesso tramandata di generazione in generazione, custodita con estrema gelosia.

La nostra versione, definita light, non è comunque proprio leggera, ma ha molte meno calorie di quella originale che prevede l’uso del mascarpone che noi sostituiamo con la ricotta.

La scelta dei biscotti da usare è causa di numerosi dibattiti, escludendo alcune scelte più esotiche (Oswego, Oro Saiwa, Rigoli, …), il dubbio che rimane è sempre: Pavesini o Savoiardi?

Anche solo nella nostra famiglia ci sono pareri discordanti (Angela preferisce i Pavesini perché rimangono più asciutti rendendo il tiramisù meno bagnato dal caffè), ma questa volta abbiamo accontentato tutti facendo strati di uno e dell’altro biscotto.

Ingredienti per 8-10 porzioni di tiramisù:

  • 500 g di ricotta
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di zucchero
  • Biscotti Savoiardi o Pavesini
    • Indicativamente una confezione abbondante di Pavesini oppure circa 250 g di Savoiardi
  • caffè q.b.
  • cioccolato amaro o cacao in polvere per guarnire

Preparazione:

Preparare una decina di tazzine di caffè, versarlo in una ciotola larga e lasciarlo raffreddare.

Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve ben ferma con l’aggiunta di un pizzico di sale e riporli in frigorifero.
Aggiungere lo zucchero ai tuorli e sbattere fino a ottenere una crema ben densa. Unire la ricotta e mescolare a lungo con un cucchiaio di legno.
Incorporare gli albumi alla crema e lavorare lentamente con movimenti circolari dall’alto verso il basso per non perdere l’aria incorporata e ottenere una maggiore spumosità.

Nella pirofila stendere una sottile base con la crema. Inzuppare i biscotti nel caffè e creare un primo strato che andremo a ricoprire con la nostra crema. Continuare in questo modo sino a riempire il contenitore. Terminare con uno strato di crema.

A questo punto, se utilizziamo il cacao in polvere, spolverare la superficie del tiramisù.

Lasciare raffreddare per almeno qualche ora in frigorifero, meglio sarebbe attendere un giorno prima di consumarlo.

Se abbiamo scelto di usare il cioccolato amaro, grattugiamolo sul tiramisù prima di servirlo.

 


One thought on “Tiramisù light con crema alla ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.