Questa pasta alle zucchine, pomodoro fresco e philadelphia è un primo piatto molto gustoso, ma allo stesso tempo leggero e ricco di verdure. Buona e saporita, questa pasta è resa cremosissima dal philadelphia, ottimo sostituto della panna, più leggero e meno calorico.

INGREDIENTI:
300 g di pasta corta
4 zucchine
3-4 pomodori medi
80 g di philadelphia
3 cucchiai di grana
uno spicchio di cipolla
sale
pepe
olio

In una pentola antiaderente rosolare la cipolla tritata con l’olio. Aggiungere le zucchine pelate e tagliate a tocchetti, aggiustare di sale e pepe e farle cuocere per circa una quarto d’ora. Unire anche i pomodori pelati e privati dei semini interni e tagliati a tocchetti e far cuocere per altri 5 min, giusto il tempo per rosolare i pomodori. Nel frattempo far bollire la pasta in abbondante acqua salata, dopodichè scolarla, condirla con il sugo di zucchine e pomodoro fresco, aggiungere anche il philadelphia e mescolare il tutto. Quando il formaggio si sarà sciolto e sarà ben amalgamato, aggiungere anche il grana e mescolare ancora.