Oggi vi lascio la ricetta per una focaccia tutta autunnale! Morbidissima grazie all’impasto con pochissimo lievito, questa focaccia è arricchita con tanti funghi freschi e qualche cubetto di scamorza che la rende ancora più gustosa. Io ho utilizzato i funghi Portobello, molto profumati e saporiti, ma potete utilizzare anche altri funghi, gli champignon ad esempio, l’importante è che siano funghi freschi perché se utilizzate quelli congelati rischiate che in forno rilascino acqua.

INGREDIENTI:
500 g di farina 0
300 ml di acqua
15 g di sale
1 g di lievito di birra (2 g se volete dimezzare i tempi di lievitazione)
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
2 cucchiaini di zucchero

Per condire
300 g di funghi freschi
100 g di scamorza dolce
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
3 cucchiai di acqua
un pizzico di sale

In una terrina mescolare la farina con il lievito e lo zucchero. Unire il sale, l’olio e l’acqua e mescolare il tutto.

Trasferire l’impasto su un piano infarinato e lavorarlo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Far lievitare l’impasto coperto con un canovaccio per almeno 4-5 ore.

Nel frattempo pulire i funghi, tagliarli a fettine sottili e cuocerli con un filo d’olio e il sale, per 15-20 min circa.

Una volta lievitato l’impasto allargarlo delicatamente nella teglia ricoperta con la carta forno e lasciarlo riposare per un’altra ora.
A questo punto versare sulla focaccia l’emulsione di olio e acqua e distribuire i funghi cotti.

Infornare la focaccia a 200°, forno ventilato e cuocerla per 30-35 min, fino a che non risulterà dorata in superficie. 5 min prima di terminare la cottura distribuire i cubetti di scamorza e rimettere in forno fino a che non si saranno sciolti.

Servire la focaccia calda o tiepida.

CONSERVAZIONE
La focaccia ai funghi e scamorza può essere congelata una volta cotta e riscaldata in forno all’occorrenza. Ritornerà soffice e morbida.